Benessere Perdere peso

Dieta facile: piano alimentare settimanale di 1200 calorie

Lo schema alimentare di 7 giorni

Avete fretta di perdere qualche chiletto extra? Se la risposta è sì, siete nel posto giusto! Con un piano alimentare di 1,200 calorie è possibile dimagrire in maniera relativamente veloce e facile, ma soprattutto senza dover escludere troppi alimenti e ricevendo quindi tutti i nutrienti essenziali di cui il vostro corpo ha bisogno per funzionare al meglio. Certo, a primo acchito, attenersi ad una dieta che includa solamente 1,200 calorie non vi sembrerà una soluzione convincente, a meno che l’obiettivo non sia quello di morire di fame. La realtà dei fatti, però, è ben diversa: rimarrete piacevolmente sorpresi, infatti, nello scoprire che si tratta di uno schema alimentare studiato a tavolino e che, grazie alla scelta di cibi naturali e nutrienti, vi permetterà di ottenere tutto il fabbisogno energetico di cui non potete fare a meno, il tutto con gusto e senza troppe rinunce. Non perdete altro tempo, perdete peso, mangiate sano e sentitevi alla grande grazie a questo semplice ed efficace piano alimentare fatto apposta per fare il pieno di energia e, allo stesso tempo, eliminare le calorie di troppo, specialmente in vista delle festività natalizie!

Schema alimentare di 7 giorni: come programmare i pasti
L’obiettivo primario è quello di rimanere nel range calorico stabilito, ossia appunto quello di 1200 calorie al giorno. Per far sì che questo accada, come già precisato, è sempre meglio che gli alimenti che decidete di includere nel vostro schema alimentare siano naturali e poco lavorati, in modo da sentirvi pieni con poco. Un altro punto fondamentale da seguire se si ha l’obiettivo di perdere peso, è sicuramente quello di rimanere motivati, scopo raggiungibile attraverso una semplice soluzione: programmare i pasti, e avendo a disposizione 1200 calorie su cui variare il vostro regime, dovrebbe essere un giorno da ragazzi. Non si tratta, infatti, di una dieta rigidissima o che implichi troppe privazioni, avrete i classici tre pasti e due snack al giorno, con la possibilità di combinare più alimenti in una sola volta, in modo da ottenere piatti bilanciati con 45% di carboidrati, 30% di proteine e 25% fatto di grassi buoni. Cosa fare, quindi? Scegliete cibi ipocalorici tra frutta e verdura piene di fibra, alimenti integrali e fonti di proteine magre. Allo stesso modo, si consiglia, per quanto concerne i liquidi e le bevande, di limitarvi a scelte ipocaloriche, almeno per il periodo della dieta, come ad esempio acqua, tè e caffè. Gli alcolici sono ovviamente esclusi, sempre se riuscite a farne totalmente a meno. Inoltre, per accelerare la perdita di peso, si consiglia di associare al programma alimentare anche dai 60 ai 90 minuti di esercizio fisico moderato per almeno 4 volte alla settimana perché, come ormai ben sapete, un allenamento costante non solo tonifica e migliora il nostro corpo, ma velocizza anche la perdita di peso.

Dieta facile: menu d’esempio
Quando si tratta di perdere peso il modo più semplice e veloce per riuscirci è quello di creare nuove e durature abitudini alimentari che rimarranno con voi a vita, ecco perché questo piano include pasti facili da preparare e a cui attenersi con dedizione. Se il vostro livello di attività fisica settimanale è medio/alto, ovviamente puntate ad un regime che offra più di 1200 calorie al giorno e, oltre a tutte queste raccomandazioni, sarebbe poi saggio ascoltare l’opinione di un dottore prima di cominciare una qualsiasi dieta, giusto per assicurarvi che sia appropriata alle vostre personali esigenze alimentari e fisiche.
Giorno 1

Colazione: 200g di latte (in alternativa uno yogurt bianco), 30g di fette biscottate integrali, 15g di marmellata Pranzo: 60g di riso basmati 90g di zucchine lesse con 150g di pomodori all’insalata Spuntini: Spremuta d’arancia con 10 mandorle Cena: 100g di salmone al naturale con 200g di spinaci lessati
Giorno 2

Colazione: Tazza di caffè o tè con dolcificante, 1 bicchiere di latte parzialmente scremato con 30g di fette biscottate integrali Pranzo: 40g di pasta condita con 60g di pomodori pelati, 200g di melanzane grigliate Spuntini: 1 yogurt greco 0% grassi, bianco unito ad un frutto Cena: Due uova sode con 45g di pane integrale
Giorno 3

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1595843062-3-zefiro.gif

Colazione: 200g di latte (in alternativa uno yogurt bianco), 30g di fette biscottate integrali, 15g di marmellata Pranzo: 100g di tacchino alla griglia con contorno di insalata mista condita poco Spuntini: tè verde con 8 noci Cena: 50g di pane integrale, 1 confezione di tonno Riomare “leggero”, 200g di lattuga
Giorno 4

Colazione: Tazza di caffè o tè con dolcificante, 1 bicchiere di latte parzialmente scremato con 30g di fette biscottate integrali Pranzo: Una porzione di minestrone di verdure con 40g di riso e poco olio Spuntini: 1 tazza di tè con yogurt magro 125g  Cena: 150g di hamburger di manzo, 200g di broccoli bolliti
Giorno 5

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1596087884-3-crai.gif

Colazione: 200g di latte (in alternativa uno yogurt bianco), 30g di fette biscottate integrali, 15g di marmellata Pranzo: 40g di pasta condita con 100g di gamberetti e 1 pomodoro maturo, carote all’insalata  Spuntini: 2 quadratini di cioccolato fondente 85% con yogurt greco magro Cena: 200g di pesce spada con 200g di fagiolini all’insalata
Giorno 6

Colazione: Tazza di caffè o tè con dolcificante, 1 bicchiere di latte parzialmente scremato con 30g di fette biscottate integrali Pranzo: 150g di petto di pollo, insalata  Spuntini: 1 yogurt greco 0% grassi, bianco unito ad un frutto Cena: Pizza di media grandezza, preferibilmente margherita o marinara
Giorno 7

Colazione: 200g di latte (in alternativa uno yogurt bianco), 30g di fette biscottate integrali, 15g di marmellata Pranzo: 70g di pasta con condimento a piacere  Spuntini: 1 frutto a piacere o una macedonia di frutta, senza zucchero Cena: 100g di bistecca di vitello con 200g di rucola

Consigli per seguire una dieta da 1200 calorie
Il cibo, si sa, è energia, ma spesso molti di noi lo usiamo per motivi che non comprendono l’appetito. Mangiamo quando siamo annoiati o nervosi, mangiamo perché a tavola c’è il nostro piatto preferito e non possiamo fare a meno di rimpinzarcene, con l’autocontrollo va a farsi friggere. La prova più grande da affrontare, seguendo una dieta che ha come limite 1200 calorie è proprio la voglia incontrollata di cibo, fattore che può sicuramente indebolire la vostra determinazione. Un modo efficace per sovrastare questo desiderio è quello di non limitarvi a solo tre pasti da dividere durante la giornata, concedetevi almeno un piccolo snack tra un pasto e l’altro. Assicuratevi di includere alimenti che aiutando a sentirvi sazi col minimo apporto calorico: insalate, verdure, zuppe e frutta che contenga molti liquidi, come ad esempio l’anguria ed il pompelmo.

Le diete di 1200 calorie sono ottime per riportare il peso in un livello adeguato, ma occorre molta costanza e pazienza, in quanto i risultati si ottengono man mano. Ridurre il numero di calorie che si consumano giornalmente può certamente aiutare a perdere peso e, specialmente diete ipocaloriche come questa, possono anche ridurre il rischio di alcune patologie, oltre che spronare ed incoraggiare le persone a rimanere determinati e seguire il programma alimentare. Certamente, il peso non è il solo indice di salute. Infatti, non si diventa necessariamente una persona più equilibrata ed in salute solo tramite la dieta, anzi, in alcuni casi la perdita di peso può risultare anche dannosa, specialmente se si consumano cibi non adatti all’obiettivo o senza nessun tipo di nutrienti essenziali. Non importa quale regime alimentare decidiate di seguire, l’obiettivo finale è quello di scegliere una dieta e un programma d’allenamento alla vostra portata e di rispettarlo a lungo, in modo da condurre una vita attiva e salutare.