Benessere Dieta ipocalorica

Dieta Juice Cleanse, dimagrimento rapido fa impazzire le star di Hollywood

Dieta detox drenante

Dieta Juice Cleanse, dimagrimento rapido fa impazzire le star di Hollywood

La dieta Juice Cleanse nasce negli Stati Uniti e promette di depurare l'organismo e di far dimagrire. Si tratta di un regime dietetico che ha una durata esclusiva di tre giorni. Questo regime dietetico consiste nell'assumere succhi e centrifugati di frutta e verdura cruda. La si può comprendere nell'ambito delle diete detox che drenano i liquidi in eccesso e liberano dalle tossine. Dato che la frutta e la verdura ci forniscono poche calorie, l'organismo deve attingere l'energia di cui ha bisogno dalle riserve di grasso.

Dieta juice Cleanse: come funziona
Viene chiamata anche “dieta juice cleaner" oppure "dieta juice faster", in quanto permette l'eliminazione dei liquidi in eccesso e delle tossine in tempi estremamente rapidi. Si tratta di una dieta ipocalorica. In una giornata tipo si raggiungono a stento le 600 calorie, per cui l'organismo viene sottoposto a forte stress. Prima di iniziarla sarebbe meglio prepararsi con due giorni di anticipo, durante i quali bisognerebbe evitare di mangiare la carne ,sia bianca che rossa, nè latte e latticini, ma esclusivamente pesce in modeste quantità, frutta e verdura.

Menù tipo da seguire nei tre giorni
Colazione
Un centrifugato preparato con carota a cui aggiungere un pizzico di foglie fresche di prezzemolo.
Spuntino di metà mattina
Centrifugato preparato sempre con carote a cui aggiungere zenzero bietole e mezza mela.
Pranzo
Centrifugato preparato con prezzemolo, spinaci freschi, carote, 3 gambi di sedano.
Merenda
Centrifugato a base di di mele e bietole a cui aggiungere a scelta fragole o melone.
Cena
Centrifugato con foglie di cavolo, carote e due mele. Prima di andare dormire bevete una tisana a base di melissa e passiflora oppure di tarassaco e malva.

Dieta Juice Cleanse: considerazioni finali
Si tratta di una dieta fortemente squilibrata in quanto è carente dei nutrienti fondamentali, ovvero carboidrati, proteine e grassi e sali minerali, in particolare calcio e ferro. Inoltre non è immune dal famigerato effetto yo yo, per cui una volta terminata è impossibile non riprendere i chili persi. In particolare le diete disintossicanti, a seconda del tipo e della durata, una volta terminate possono comportare una perdita della massa muscolare e il riacquisto del grasso. Potrebbe seguirsi per depurarsi ad esempio dalle abbuffate che caratterizzano il periodo delle festività, ma l'estrema povertà dell'apporto calorico può comportare problemi di salute, per cui è sconsigliabile. Pertanto, pur essendo una dieta che possiamo definire di tendenza, potrebbe comportare dei problemi di salute, per cui è preferibile evitarla.


© Riproduzione riservata