Attualità Tv

Nel prossimo episodio si girerà la morte del Commissario Montalbano

Una morte metaletteraria

Ragusanews ne ha parlato a più riprese, anticipando la morte del Commissario Montalbano, una morte televisiva che non vedrà alcuno spargimento di sangue, nè un decesso naturale del personaggio, quanto una scomparsa "metaletteraria". Il nostro giornale ha sempre scritto che esiste un romanzo inedito di Andrea Camilleri, custodito in cassaforte e destinato alla pubblicazione dopo la sua morte, che purtroppo è sopraggiunta il 17 luglio 2019. 

Il romanzo inedito si intitola Riccardino. Sarà pubblicato presto e racconterà l’uscita di scena di Montalbano. La società di produzione televisiva Palomar vuole fare la trasposizione cinematografico-televisiva di questo romanzo, che chiuda il ciclo ventennale degli episodi. 

Ragusanews è in grado di anticipare che nella morte del Commissario Montalbano non sarà protagonista una pistola, e neanche un letto d'ospedale, quanto una macchina da scrivere. E lo stesso Andrea Camilleri, che parlerà, pirandellianamente col proprio personaggio, con affetto e rimprovero. Del resto, lo scrittore siciliano ha trasporto nel personaggio letterario molti dei tratti del padre, Giuseppe, un uomo che col suo modo di essere e di fare ha molto ispirato Andrea.