Benessere Dieta Lemme

Dimagrire con la dieta di Serena Grandi

L'attrice ha 58 anni

"Mi alzo presto la mattina, cammino molto e non mangio più carne. Mangio solo pesce, la mattina faccio colazione con i cereali. A pranzo alterno brodo di pollo, uova, insalate e proteine. A merenda un frutto e a cena mangio molto leggero”. A 58 anni, l’attrice bolognese è apparsa ringiovanita e raggiante. Questa attrice bellissima e bravissima ha perso 15 kg in 8 mesi, dunque molto lentamente. A quanto pare, si è anche aiutata con un integratore dimagrante.

Ha lei stessa ammesso, qualche tempo fa ospite negli studi di Barbara D’Urso, di seguire la dieta del dottor Lemme. Serena Grandi: “Ho smesso di mangiare carne, in 8 mesi ho perso 15 kg". Sul suo dimagrimento ha influito anche il periodo difficile da cui è reduce, avendo recentemente perso la madre alla quale era profondamente legata. Trasferitasi da Bologna in una casa a soli centro dal mare, dopo avere terminato di girare “La Grande Bellezza”, ha dichiarato di avere cambiato il suo stile di vita e le sue abitudini alimentari. Si alza presto la mattina, cammina molto, non mangia più carne ma solo pesce”, ha raccontato l’attrice. A pranzo alterna brodo, insalate o proteine. A merenda un frutto e la cena è sempre leggera”, assicura.

In che cosa consiste la dieta di Serena Grandi?
La mattina l’attrice fa colazione con cereali e un succo, a pranzo mangia del pesce con insalata, nel pomeriggio si concede della frutta, la sera cena leggero, con del brodo di pollo o un piatto di verdure. Al posto del pesce, predilige le uova, e solo una tantum della carne, che però ha quasi eliminato, ma non mangia più pasta. Serena Grandi: “Ho smesso di mangiare carne, in 8 mesi ho perso 15 kg. L’attrice ha quindi spiegato di essere riuscita a perdere 15 chili in 8 mesi eliminando dal suo regime alimentare la carne che sostituisce con alimenti di altro tipo.

Serena Grandi è dimagrita di ben 15 kg in un anno, come ha fatto?
Lunghe camminate
Eliminato la carne
Mangia solo pesce
La mattina colazione con i cereali
A pranzo verdure e proteine
A merenda un frutto
Cena molto leggera

La nota attrice è stata seguita durante la sua dieta e il percorso del suo dimagrimento dal farmacista più famoso e contrastato di Italia il dottor Lemme, seguendo la dieta che porta il nome del suo ideatore. La Dieta Lemme, è una dieta low carb è divisa in due fasi, la prima che vi permetterà di arrivare al peso desiderato e la seconda prevede una sorta di mantenimento dalla durata di 3 mesi per stabilizzare il peso raggiunto, scopriamo come. La dieta Lemme è diventata, senza dubbio un tormentone televisivo grazie anche al carattere a dir poco focoso e sopra le righe del suo ideatore il farmacista Alberico Lemme che mediante il consumo di carboidrati e proteine e vietando l’uso di frutta, verdure, dolci e sale promette di farci perdere fino a 10 kg in un mese.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1592893086-3-ciaospesa.jpg

Come funziona la dieta che ha seguito Serena Grandi per dimagrire?
La Dieta Lemme è divisa in due fasi, la prima che ci permetterà di arrivare al peso desiderato e la seconda prevede una sorta di mantenimento dalla durata di 3 mesi per stabilizzare il peso raggiunto. Nella dieta del farmacista più di moda d’Italia, che molti VIP hanno seguito, è fondamentale rispettare gli orari dei pasti in effetti la colazione deve essere assunta entro le 9.30 il pranzo tra le 12 e le 14 e la cena tra le 19 e le 21 mentre gli spuntini tra le 10 e le 11 e tra le 16 e le 17. Gli alimenti permessi nella dieta sono carne e pesce cucinati con olio (permessa anche la frittura) ma è bandito il SALE mentre si possono utilizzare aglio, rosmarino, salvia, peperoncino, prezzemolo, cipolla, basilico e limoni oltre a bere Tè, caffè ed acqua in libertà. Altri alimenti vietati sono i pomodori, carote, frutta, aceto, latte, vino e dolci in quanto stimolerebbero l’insulina e produrrebbero una grande quantità di tessuto adiposo. Come facile dedurre molti specialisti si sono schierati contro Lemme e la sua dieta poiché potrebbe alterare seriamente il livello di colesterolo e trigliceridi causando carenze vitaminiche.

Di seguito vi forniamo un esempio delle tipo di Serena Grandi, ovvero della dieta del dottor Lemme.
1° e 2° giorno
Colazione: tacchino + caffè
Pranzo: filetto di manzo + caffè
Cena : pesce spada + caffè
3° e 4° giorno

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1592893086-3-ciaospesa.jpg

Colazione: pasta olio e peperoncino + caffè
Pranzo: petto di pollo + caffé
Cena: sogliola + caffè
5° e 6° giorno
Colazione: carciofi + caffè
Pranzo: fiorentina + caffè
Cena: orata + caffè
7° e 8° giorno
Colazione: pasta olio e peperoncino + caffè
Pranzo: petto di pollo + caffè
Cena: sogliola + caffè
9° e 10° giorno
Colazione: fragole + caffè
Pranzo: filetto di vitello + caffè
Cena: branzino + caffè
11° e 12° giorno
Colazione: pasta olio e peperoncino + caffè
Pranzo: petto di pollo + caffè
Cena: sogliola + caffè
13° e 14° giorno
Colazione: pompelmo + caffè
Pranzo: galletto amburghese + caffè
Cena: pesce spada + caffè
15° e 16° giorno
Colazione: pasta olio e peperoncino + caffè
Pranzo: filetto di manzo + caffè
Cena: sogliola + caffè
17° e 18° giorno
Colazione: frittata + caffè
Pranzo: petto di pollo + caffè
Cena: orata + caffè
19° e 20° giorno
Colazione: pasta olio e peperoncino + caffè
Pranzo: filetto di manzo + caffè
Cena: sogliola + caffè.

La “filosofia alimentare” di Lemme, così come la chiama il suo creatore, è essenzialmente una variante moderna della già nota “dieta dissociata”. Infatti per ottenere una rapida perdita di peso, così come ha fatto la nota attrice Serena Grandi è necessario attuare una particolare associazione degli alimenti permessi e mai abbinare le proteine con i carboidrati, neanche nella stessa giornata. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1594547495-3-tayaran-jet.jpg