Benessere Cibo e ginnastica

Attività fisica: cosa mangiare prima e dopo gli allenamenti

Nutrire i muscoli

Attività fisica: cosa mangiare prima e dopo gli allenamenti

Assieme a una dieta equilibrata, la pratica dell'attività fisica viene generalmente consigliata dagli esperti in materia per rimanere in salute. Anche in questo ambito l'alimentazione riveste un ruolo molto importante. Ma cosa mangiare prima e dopo l'attività fisica? Ovviamente l'alimentazione da seguire non può essere uguale per tutti in quanto dipende dalle caratteristiche di ciascuno, ad esempio l'età, la tipologia di allenamento e ancora da altri fattori. Bisogna quindi considerare lo spuntino più adatto prima e dopo l'attività fisica. In particolare prima della sessione di ginnastica è consigliabile assumere alimenti che siano facilmente digeribili, preferibilmente carboidrati a medio indice glicemico per rispondere alla richiesta di energia da parte dell'organismo. Inoltre è importante che ci fornisca una buona quota di antiossidanti per proteggere dai radicali liberi dell'ossigeno che si producono con l'attività fisica e che non sia troppo ricco di zuccheri perché trattandosi di uno spuntino di facile assorbimento potrebbe essere esaurito prima della fine dell'allenamento col rischio di ipoglicemia.

Cosa mangiare prima dell'allenamento
Il corpo ha bisogno della giusta dose di energia per poter rendere al massimo. I carboidrati ad esempio vengono trasformati nei muscoli e nel fegato in glicogeni. E' consigliabile fare il pasto pre-allenamento circa 90 minuti prima in modo che l'organismo possa digerirlo adeguatamente per avere a disposizione tutti i nutrienti necessari per la performance atletica. Allenarsi a digiuno è utile a chi intende sviluppare la resistenza, ma non a chi vuole aumentare la massa muscolare. Un esempio di spuntino prima di allenarsi comprende i cereali che ci forniscono una buona quota di carboidrati, da uno yogurt magro che ci apporta aminoacidi essenziali e dai frutti rossi che sono ricchi di antiossidanti. Oppure chi preferisce qualcosa di più sostanzioso può puntare sule carni, in particolare su quelle magre come il pollo pane e riso integrle, albume d'uovo.

Cosa mangiare dopo l'allenamento?
Dopo l'allenamento per favorire il recupero muscolare è importante andare a nutrire i muscoli con una adeguata quantità di proteine affinché possano recuperare dallo sforzo. Sono importanti anche i carboidrati per ripristinare le scorte energetiche utilizzate per l'attività fiisca e gli acidi grassi essenziali omega-3 per favorire il recupero muscolare. Un esempio di pasto post allenamento potrebbe essere il seguente: carne bianca (pollo o tacchino) per il contenuto proteico, pane di segale o gallette integrali per recupere a livello muscolare, frutta secca ad esempio noci mandorle pistacchi perché contengono omega-3.
Naturalmente per consigli specifici è imprescindibile rivolgersi a un professionista del settore che sulla base delle vostre caratteristiche potrà studiare un piano alimentare specifico.


© Riproduzione riservata