Benessere Diete estive

E' più facile dimagrire in inverno o in estate?

II freddo fa bruciare più calorie?

D'inverno tendiamo a impigrirci. Le giornate piovose, il freddo, non invogliano certo ad uscire. D'estate invece al contrario con le belle giornate tendiamo a passare molto più tempo all'aria aperta. E dunque tornando alla domanda che ci poniamo: è più facile perdere chili in inverno o in estate? Non è possibile dare una risposta univoca perché vi sono alcune variabili che possono sparigliare le carte in tavola.

D'inverno ingrassiamo di più?
Una serie di studi ha messo in evidenza che l'organismo nei periodi caratterizzati da carestia e quindi in particolare durante la stagione invernale, ha in "memoria" una precisa strategia di sopravvivenza nei lunghi periodi in cui il cibo scarseggiava. I nostri antenati per far fronte alla scarsezza di cibo durante l'inverno e per contrastare ll freddo tendevano a rallentare la combustione di grasso e quindi ad accumularlo come riserva energetica per sopravvivere. Al giorno d'oggi diventa difficile sostenere che il freddo faccia bruciare più calorie. Si tratta di un fenomeno molto noto: d'inverno l'organismo utilizzerebbe più energia per far sì che la temperatura si mantenga a livello costante, ovvero la termoregolazione. In effetti però questo discorso non può applicarsi ai nostri tempi visto che viviamo in case confortevoli riscaldate a una temperatura costante nè certo dobbiamo procurarci il cibo andando a caccia come facevano i nostri antenati. Tuttavia se in casa e anche in ufficio abbassiamo di qualche grado il riscaldamento ne abbiamo un piccolo aiuto. Non si può quindi dire che il freddo faccia dimagrire. A ciò va aggiunto che d'inverno troviamo meno occasioni e stimoli per far sport ed anzi per spostarci utilizziamo più spesso la macchina e spesso per fronteggiare la diminuzione delle ore di luce e il freddo tendiamo a consumare alimenti calorici e processati, cibi pronti e bibite gassate. Se poi siamo anche stressati per il lavoro, aggiungiamo un ulteriore fattore che lungi dal farci dimagrire, ci porterà ad ingrassare.

D'estate dimagriamo?
Cosa cambia invece con l'arrivo della stagione estiva? La dieta è certamente legata alle abitudini di ogni singola persona, tuttavia d'estate in effetti esistono maggiori possibilità per perdere peso. Ad esempio stiamo più tempo all'aria aperta, quindi abbiamo l'occasione di praticare dell'attività fisica. La perdita dei sali minerali con conseguente sudorazione ci spinge a preferire alimenti più ricchi di acqua e meno calorici per reidratarci. Il caldo quindi ci stimola più la sete che l'appetito, per cui la frutta e la verdura con condimenti leggeri in effetti possono aiutarci a perdere peso. Tuttavia è anche da considerare il rovescio della medaglia. D'estate infatti proprio perché fioccano le possibilità di svagarsi un po', ad esempio le uscite con gli amici, l'aperitivo, aumenta anche il consumo di stuzzichini, alimenti calorici e bevande zuccherate, che fanno lievitare l'introito calorico. Pertanto per rimanere in forma d'estate, gli esperti consigliano una dieta ipocalorica che ha come protagonista la frutta, le verdure e il consumo di proteine da carni magre (pollo e tacchino), povera di grassi e zuccheri. L'attività fisica completa l'alimentazione.