Benessere Alimentazione e sport

I segreti della dieta di Cannavacciuolo

L'utilizzo del tapis roulant tra i segreti della dieta di Cannavacciuolo

I segreti della dieta di Cannavacciuolo

Ultimamente il gigante buono della ristorazione italiana è apparso più in forma che mai… pare abbia perso circa 29 chilogrammi, ma quali sono i segreti della dieta di Cannavacciuolo?

Tutti conoscono lo chef Antonino Cannavacciuolo come un artista della cucina. Ma è stata la sua simpatia e la battuta pronta nel giro di pochi anni che ha conquistato anche la tv. Siamo abituati a vedere Antonino Cannavacciuolo come un vero e proprio gigante buono. L'immagine che ha dato di sé, tramite la televisione, è più o meno quella. Avendo seguito ‘Cucine da incubo’, abbiamo scoperto che il suo aspetto esteriore (da duro) non rispecchia minimamente il suo animo tenero. E’ napoletano e pertanto non poteva non essere un uomo di cuore. Restando sull'aspetto fisico, Antonino Cannavacciuolo ha senza dubbio una stazza abbastanza possente che ha contribuito a renderlo famoso: lo chef napoletano supera il metro e novanta, mentre sul suo peso, almeno finora, c'era un alone di mistero. Mistero che lo stesso Cannavacciuolo ha voluto rivelare in un’intervista concessa ad un noto settimanale, in cui ha dichiarato di essersi messo a dieta ottenendo dei risultati straordinari. Ma quali sono i segreti della dieta che ha permesso a Cannavacciuolo di ritrovare la sua forma fisica?

L'utilizzo del tapis roulant tra i segreti della dieta di Cannavacciuolo
«Sono stato vicino a un bivio - ha dichiarato di recente Cannavacciuolo - Pesavo tanto, sono arrivato a 155 chili, mi sentivo stanco, dormivo male. Tre anni fa ho detto basta e mi sono comprato un tapis roulant». Una mossa decisiva, anche perché Cannavacciuolo ha affiancato all'attività fisica un regime alimentare più regolare. E questa combinazione l'ha portato a perdere ben 29 kg, il tutto senza grossi traumi o privazioni. «La mattina faccio camminata veloce e pesi, non seguo una dieta. Sto solo un po' attento, non mi sono tolto niente. Oggi peso 126-127 chili, ogni tre, quattro mesi perdo un chilo: la bilancia non deve più salire, deve solo scendere». Una regola che osserva con attenzione. E se ci scappa lo sgarro, Cannavacciuolo è pronto a recuperare. «Se una sera esagero a cena con gli amici, il giorno dopo insalata, corsa e flessioni»

Antonino Cannavacciuolo e la dieta. In quarantena a causa del coronavirus, e costretto a rimanere lontano dalla tv, Antonino Cannavacciuolo si è mostrato in un video su Instagram, nel quale appare notevolmente dimagrito. Molti fan hanno notato un calo peso del famoso chef, visibilmente dimagrito, nel video Instagram non sembra nemmeno lui. Tutti si sono chiesti che tipo di dieta abbia seguito per conseguire un simile risultato. Possiamo rispondere che una sana alimentazione e lo sport quotidiano sono i segreti della dieta di Cannavacciuolo che gli hanno permesso di ritrovare una forma fisica invidiabile. Nuova vita per il celebre cuoco che ha perso notevolmente peso e ha deciso di adottare uno stile di vita sano.


© Riproduzione riservata