Benessere Pianta bulbosa

L’aglio e i suoi benefici

Ottimo per chi soffre di anemia

L’aglio e i suoi benefici

Perché mangiare uno spicchio di aglio? O perché metterlo nel water prima di andare a dormire? Scopriamo insieme tutti i benefici dell’aglio. Per rispondere subito alla vostra domanda, quali benefici ci può portare il consumo quotidiano di uno spicchio di aglio? Molti.

Il consumo regolare di aglio aiuta a migliorare la digestione e l'assorbimento delle sostanze nutritive. Ottimizza anche le funzioni del pancreas e del fegato. L'aglio è uno degli alimenti più utilizzati per insaporire le nostre pietanze. Di solito viene consumato cotto ma, per preservare tutte le sue proprietà benefiche, sarebbe meglio mangiarlo crudo. I suoi benefici sono davvero tanti anche se molti evitano di mangiarlo perché temono i suoi effetti sull'alito. La maggior parte dei suoi effetti benefici provengono dall'allicina, enzima contenuto in grandi quantità nell'aglio crudo e che gli conferisce le sue proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antibatteriche, antitumorali. L'aglio è uno dei rimedi naturali più utilizzati al mondo. Conosciuto fin dall'antichità e presente in quasi tutte le culture, il suo uso non si limita solo all’ambito gastronomico come scopriremo in questo articolo. I suoi composti derivati dallo zolfo e i suoi fitonutrienti lo hanno reso noto come “rimedio scaccia-malattie”. Da qui, la credenza che l'aglio possa tenere lontano guai, vampiri, vermi, epidemie.

Quali sono i benefici offerti da uno spicchio d’aglio?
L'aglio migliora la circolazione del sangue

L'aglio è ricco di vitamina B, essenziale perché riduce i livelli di omocisteina. Questa sostanza è responsabile dell’indurimento dei vasi sanguigni e può causare molti problemi:
Alti livelli di omocisteina portano il sangue ad essere più denso e alla formazione di coaguli.
Esiste quindi un rischio maggiore che si formi un trombo.
Più alto è il livello di omocisteina, maggiore è la probabilità di soffrire di malattie coronariche.
Mangiare aglio a digiuno aiuta a prevenire questi disturbi.

L'aglio e i benefici per la pelle
Uno spicchio d'aglio al giorno, assunto a digiuno, ci regala una pelle più bella, liscia e dall'aspetto più giovane. L'aglio è ricco di antiossidanti che proteggono e rigenerano la pelle. Stimola il rinnovamento cellulare e combatte l'acne. Per usufruire di queste proprietà, è sufficiente mangiare uno spicchio d’aglio a stomaco vuoto, seguito da un bicchiere d’acqua.

Soffrite di anemia? Mangiate aglio tutti i giorni
Molte persone, soprattutto le donne, in alcuni momenti della vita soffrono di carenza di ferro. In che modo può aiutare l’aglio? L’aglio stimola la produzione di succhi gastrici e ci permette di assimilare meglio il ferro.
Aumenta le nostre difese e ci protegge da molte malattie. Ha un’azione salutare sul sangue e apporta molte vitamine e sali minerali.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602669922-3-toys-in.jpg

L’aglio riduce i livelli del colesterolo
L'aglio contiene allicina, una sostanza con effetto terapeutico sul nostro sistema cardiovascolare. Tant'è vero che mangiare ogni giorno uno spicchio di aglio crudo può ridurre il colesterolo cattivo del 9%. Diversi studi sono arrivati a questa conclusione. Uno di questi, condotto dall’Istituto di Tossicologia dell’Università dello Shandong in Cina, ha dimostrato che i benefici sul sistema cardiovascolare sono evidenti. Del resto, sono in molti i medici consigliano di includere l'aglio nella nostra dieta, non solo per ridurre i livelli di colesterolo cattivo, ma anche come rimedio antisettico, depurativo e per controllare la pressione.

L'aglio come rimedio naturale
L'aglio, come abbiamo visto è uno dei rimedi naturali più utilizzati al mondo è anche uno degli alimenti più amati dalle casalinghe. L'aglio è Come abbiamo visto oltre ai molti benefici che apporta alla nostra salute viene usato per tantissime cose. Ma lo sapevate che l'aglio è utile anche per la pulizia del vostro water? Non basta più tenerlo sotto il cuscino oppure strofinarlo sulle tende, adesso possiamo usarlo anche per pulire il water. Metti uno spicchio d'aglio nel water prima di andare a dormire e scopri tutti i benefici.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602669922-3-toys-in.jpg

Uno spicchio d'aglio nel water prima di andare a dormire e scopri tutti i benefici
Il bagno è un covo di batteri, soprattutto il water. Quindi è giusto pulirlo circa ogni due giorni per eliminare ogni tipo di batterio. Esistono tantissimi modi per lavare il water. Partendo da quelli più tradizionali come ad esempio i prodotti chimici che si trovano sul mercato. Ma possiamo arrivare anche a quelli fatti in casa. Come ad esempio l'utilizzo dell'aceto con il bicarbonato oppure anche la pasticca per pulire la dentiera

Uno spicchio d’aglio contro i batteri
Tra i benefici dell’aglio sappiamo che è naturalmente antisettico e antinfiammatorio e contiene anche una sostanza chiamata allicina. L’allicina protegge da parassiti e batteri, sopprimendo naturalmente i funghi e modificando l'ambiente di cui il fungo ha bisogno per prosperare. E secondo questo trucco, l'aglio con il suo effetto dovrebbe quindi essere in grado di aiutare a sbarazzarsi dei batteri nel gabinetto.

Come fare per sconfiggere i batteri?
Sbucciate uno spicchio d'aglio e mettetelo nel water. È meglio fare questa operazione durante la notte quando la toilette viene utilizzata meno frequentemente. Quando ti alzi la mattina successiva, sciacqua il gabinetto con l'aglio. È necessario fare questa operazione almeno due volte a settimana per avere un water sempre pulito. Con il suo effetto benefico e antimicrobico e antimicotico, l'aglio aiuta a mantenere igienizzato il water. Un'altra alternativa, che rimuove anche le macchie gialle nella toilette, è fare un tè all'aglio e versarlo nella toilette. Prepara il tè facendo bollire 2,5 tazze d'acqua con tre spicchi d'aglio, che poi verserete nella tazza del water quando l'acqua si raffredda.

Controindicazioni dell’aglio
Mangiare agli crudo fa bene ma è meglio non eccedere perché potrebbero verificarsi alcuni effetti collaterali come irritazione delle pareti intestinali e del tubo digerente. L'aglio crudo è sconsigliato in caso di gastrite, ulcera peptica, anemia e anche ai soggetti allergici. Inoltre potrebbe interagire con alcuni farmaci, in particolare con gli anti-coagulanti.


© Riproduzione riservata