Benessere Alimentazione

Frutta secca: perché fa bene alla pelle e all’organismo?

La frutta secca andrebbe inserita nella nostra dieta quotidiana per i benefici che apporta tanto alla pelle quanto a tutti gli altri organi.

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/29-12-2020/mangiare-la-frutta-secca-fa-bene-alla-pelle-e-all-organismo-500.jpg Mangiare la frutta secca fa bene alla pelle e all’organismo

Mandorle, nocciole, pinoli e pistacchi sono ricchi di sali minerali, fibre, vitamine e proteine, mangiare la frutta secca non solo è una piacevole abitudine spezza fame, ma produce molti efetti benefici per l’organismo. Per esempio la frutta secca oleosa come noci, mandorle, pistacchi e nocciole è ricca di Omega 3, Omega 6 e ha importanti effetti antinfiammatori. Invece la frutta secca disidratata come le prugne secche, i datteri e l’uvetta sultanina è ottima per un veloce recupero delle energie. La mela disidratata contiene acido folico e fibre mentre il dattero secco abbassa il colesterolo cattivo ed è ricco di ferro. Ma in generale tutta la frutta secca aiuta la riduzione del colesterolo cattivo, protegge dalle malattie cardiovascolari, ha un apporto piuttosto alto di vitamine e minerali, ed infine contrasta i radicali liberi. Quest’ultima proprietà è fondamentale per il benessere della pelle: cerchiamo di scoprire il perché

Frutta secca: i benefici sul nostro organismo
La frutta secca apporta notevoli benefici all’organismo umano perché è una fonte davvero egregia di sali minerali, fibre, vitamine e proteine. Tra le vitamine maggiormente presenti nella frutta secca, non si può non nominare la vitamina E che ha una forte azione antiossidante e combatte la degenerazione patologica e fisiologica del corpo e della mente. Ottimo in per tale ragione è il consumo quotidiano di mandorle e noci. Nella frutta secca troviamo anche la vitamina B che garantisce un buon funzionamento metabolico. I sali minerali presenti nella frutta secca, invece, facilitano le funzioni biologiche dell’organismo, bilanciano la quantità di acqua presente in esso e favoriscono il rinnovamento dei tessuti. Nella frutta secca vi sono anche molte fibre vegetali solubili che assorbendo molta acqua, favoriscono il transito intestinale, pulendo le pareti dell’intestino. La frutta secca è ricca di proteine che sono in grado di produrre energia e rinnovare i tessuti.

I benefici della frutta secca sulla pelle
Tra le proprietà benefiche della frutta secca ci sono sicuramente quelle a livello cutaneo: infatti fa molto bene alla pelle di tutto il corpo, in particolare contrastando i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo, che porta la pelle a diventare rugosa, secca e piena di macchie. Come dicevamo, la frutta secca è ricca di vitamine, soprattutto la vitamina C, indispensabile per la tonicità della pelle e per prevenire le smagliature. Queste ultime sono un inestetismo molto comune soprattutto tra le donne, da approfondire su specifici siti che spiegano cosa sono le smagliature e quali sono i diversi rimedi utili a trattarle. Nell’elenco figura anche un’alimentazione ricca di frutta secca come nocciole, noci e mandorle che contengono Omega 3, una sostanza che non solo aiuta a combattere la secchezza della pelle e dei capelli, prevenendo le dermatiti, ma è in grado di mantenere la cute idratata ed elastica.

I diversi tipi di frutta secca e le loro proprietà
Se mangiare la frutta secca apporta benefici a tuto il corpo e anche alla pelle, vi è da dire che ciascun frutto ha delle proprietà specifiche: vediamo insieme quali sono per sfruttare al meglio tutti i loro benefici. Mangiare una manciata di noci tutti i giorni ha delle favolose proprietà benefiche per il cervello e apporta un’abbondante quantità di vitamina E che favorisce il rinnovo cellulare. Le mandorle invece sono altamente energizzanti grazie al loro contenuto di acidi grassi insaturi e vitamina B2. Risultano quindi ideali per fermare il senso di fame nel corso di una dieta dimagrante, poiché favoriscono la trasformazione del resto del cibo assunto in massa magra. In più la fibra di questa frutta secca è ottima per proteggere l’intestino e il tratto gastrointestinale dalle infiammazioni. Le nocciole tra tutti sono il frutto secco più digeribile e sono davvero molto ricche di diversi elementi importantissimi per il corpo, tra cui ferro, rame, zinco e potassio. Da mangiare in qualsiasi momento della giornata, fanno molto bene per tenere a bada le malattie legate al cuore e pure per abbassare il colesterolo. Infine ci sono i pistacchi, ottimi da stuzzicare durante un aperitivo e con molti benefici per la salute dell’organismo. Infatti, sono una buona fonte di sali minerali come calcio, ferro e magnesio e contengono antiossidanti e polifenoli che aiutano a proteggere dai processi di invecchiamento precoce della pelle. Dettto ciò sicuramente la frutta secca andrebbe quindi inserita nella nostra dieta quotidiana per i benefici che apporta tanto alla pelle quanto a tutti gli altri organi.


© Riproduzione riservata