Benessere Consigli alimentari

Tisane depurative: le migliori per depurare l’organismo

Scopriamo quali sono le tisane e gli infusi depurativi che insieme ad una dieta detox vi faranno sentire incredibilmente meglio.

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-10-2021/come-depurare-l-organismo-con-tisane-te-e-infusi-ecco-quelle-piu-efficaci-500.jpg Come depurare l’organismo con tisane, tè e infusi:ecco quelle più efficaci

Bere regolarmente tisane, infusi e tè apporta incredibili benefici all’organismo, ecco un elenco delle più comuni e quali sono le loro proprietà
Depurare organismo con tisane tè e infusi
Sono molte le tisane, i té e gli infusi in grado di apportare notevoli benefici all’organismo. Bevande a base di erbe che associate ad una corretta e sana alimentazione depurano l’organismo favorendo lo smaltimento delle tossine, il rilassamento muscolare e anche la digestione.
Spesso usiamo le parole tisane, infusi e tè come sinonimi, ma anche se simili, non sono propriamente la stessa cosa. Una tazza di tè è, tecnicamente, un infuso, ma non sempre un tè è un infuso. Ma cosa sono le tisane? Cosa sono gli infusi? E che differenza c’è tra infuso, tisana e tè?

Cosa sono le tisane, gli infusi, e i tè: gli idroliti.
Intanto possiamo dire che sono idroliti, cioè sono soluzioni acquose ottenute sottoponendo la droga secca ad un’estrazione con acqua. Sono idroliti anche i decotti, di cui abbiamo già parlato, ma anche i prodotti della macerazione e gli estratti. Possono essere dei deliziosi drink molto versatili, in quanto possono essere degustati sia caldi sia freddi. Non sempre però definiamo con chiarezza ciò che è tè, o tea o the, e quello che è un infuso e, comunque, le loro proprietà possono variare. In tutti e tre: infuso, tisana e tè è prevista l’infusione in acqua bollente, il “riposo” per alcuni minuti e il filtraggio con colino o garza.
Tisane e infusi per depurare l’organismo
Le tisane e gli infusi si possono bere calde in inverno e fredde durante i periodi più caldi, ecco quali sono quelle più comuni che insieme ad una dieta detox vi faranno sentire incredibilmente meglio.
Il tè verde risulta essere quello più salutare, si tratta di un naturale rimedio efficace per molti disturbi. Oltre ad essere digestivo e depurativo aiuta anche ad eliminare i liquidi in eccesso, favorisce lo smaltimento delle tossine e dei grassi e ritarda i segni dell’invecchiamento. Contiene vitamina A, B e C ed è ricco di minerali, fluoro e sodio in grado di rendere più forte il sistema immunitario.
Anche il tè allo zenzero è molto efficace, questa nota radice previene e combatte fastidiosi disturbi come la nausea e grazie al suo lenitivo effetto sull’apparato digerente favorisce la digestione. Aiuta anche a combattere influenza e tosse.
Come si prepara una tisana?
Per le tisane si possono utilizzare la maggior parte delle foglie, dei fiori e delle parti aeree, nonché alcune cortecce e radici, adeguatamente sminuzzate.
Non si preparano mai tisane con principi troppo attivi, ma di solito sono composte da una pianta base predominante nella quantità e da piante in minor percentuale che servono a migliorarne l‘azione terapeutica o il gusto.
Per la preparazione tradizionale di una tisana si devono miscelare le varie piante secondo un preciso equilibrio che prevede:
1. Un rimedio di base o cardinale: la droga o insieme della quale ci interessavano i princìpi attivi.
2. Un adiuvante o adjuvants: la pianta che eserciterà un’azione sinergica con il rimedio di base, magari favorendone l’assorbimento.
3. Un complemento o costituens: per migliorare l’aspetto della tisana.
4. Un correttore o corrigens: la droga utile a migliorare le caratteristiche organolettiche del preparato.

Depurare organismo con tisane tè e infusi
Tisana alla liquirizia
La tisana alla liquirizia ha un effetto diuretico, disintossicante, lassativo, digestivo e depurativo del fegato. Aiuta a combattere la ritenzione idrica ed è quindi ottima per avere gambe più leggere e una pancia più sgonfia. Anche questa tisana aiuta a curare raffreddore, tosse e indigestioni. Ricca di sostanze nutrienti è invece la tisana all’ortica, questa allevia l’anemia e combatte la cistite. Favorisce inoltre la digestione e allevia i dolori articolari.
Tisana alla melissa
Per quanto riguarda la tisana alla melissa è invece ottima per chi ha voglia di rilassarsi grazie alle sue proprietà sedative e calmanti. È particolarmente efficace in caso di influenza, tosse e raffreddore. Presenta inoltre proprietà antidolorifiche e digestive.
Il tè: un infuso molto speciale.
Tè o Camellia sinensis. Camellia sinensis (o Camellia theifera o Thea sinensis) è una pianta originaria dell’Assam e delle regioni comprese tra l’India e la Cina. Le proprietà di questa pianta medicinale sono note dai tempi più remoti in India, Cina e Giappone. Appartiene alla famiglia delle Theacea. Le molte tipologie di tè si differenziano principalmente nella lavorazione delle foglie, dei germogli e di altre parti di questa pianta.
Il tè rosso
Molto utile è anche il tè rosso, si tratta di un infuso che aiuta a ridurre i problemi cardiovascolari, il colesterolo e ha proprietà brucia grassi e antiossidanti. Bere regolarmente tè nero apporta notevoli benefici alle ossa, al cuore e ai denti. Riduce il colesterolo cattivo e aumenta le difese immunitarie. È bene però berlo lontano dai pasti perché rallenta l’assorbimento del ferro.
Tè alla menta
Anche il tè alla menta apporta molti benefici all’organismo grazie alle sue proprietà digestive, lenitive e rilassanti. Tra le varie cose allevia nausee e gonfiori. Tra gli infusi più noti ed utilizzati c’è sicuramente la camomilla, ricco di proprietà lenitive e rilassanti. In molti lo bevono prima di andare a letto per migliorare la qualità del sonno, è però anche utile per la digestione e le infiammazioni.
 


© Riproduzione riservata