Benessere Dieta e consigli alimentari

Pompelmo: benefici e proprietà

Il pompelmo è un agrume ricco di proprietà considerato un frutto alleato delle diete ipocaloriche, perché ha poche calorie e molte fibre.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/10-03-2022/pompelmo-scoprine-i-benefici-e-le-proprieta-500.jpg Pompelmo: scoprine i benefici e le proprietà

Il pompelmo è un agrume eccezionale, ricco di nutrienti e proprietà benefiche per tutto l’organismo. Appartiene alla famiglia delle Rutacee. Le 3 principali varietà sono rappresentate dal Citrus decumana, Citrus grandis e Citrus maxima. Digestivo, dissetante e light, il pompelmo è un agrume dalle numerose proprietà e un ottimo alleato della buona salute, soprattutto nei mesi più freddi. Ci sono diversi studi che suggeriscono che il pompelmo è una scelta intelligente se si sta cercando di perdere peso.
Scopriamo tutti i benefici del pompelmo.
Quali sono i benefici del pompelmo?
Sono numerose le molecole bioattive presenti in questo frutto: flavanoni, flavoni, flavonoli e antocianine. Sono queste molecole che permettono al pompelmo di avere proprietà benefiche. Il pompelmo è un toccasana contro la fame nervosa. Aiuta a drenare i liquidi in eccesso e a sgonfiarsi. Favorisce il buon funzionamento del sistema immunitario. Il pompelmo aiuta a ridurre i danni muscolari dopo l’esercizio sportivo. Esercita un’azione protettiva contro diverse forme di tumore. Il pompelmo offre protezione contro i radicali liberi, contrasta l’invecchiamento cellulare. Aumenta il transito intestinale favorendo l’evacuazione.
- Il pompelmo è considerato un frutto alleato delle diete ipocaloriche, perché ha poche calorie e molte fibre. Di conseguenza aiuta a sentirsi sazi a lungo senza appesantire il bilancio calorico.
- Inoltre, la presenza di un flavonoide chiamato naringina è responsabile di effetti positivi sul metabolismo, che favoriscono il dimagrimento.
- Attenzione però a non assumere il pompelmo insieme ai farmaci. La naringina, infatti, ha effetti inibitori sugli enzimi responsabili dell’assorbimento dei medicinali e si rischiano fenomeni di sovradosaggio se ingeriti in concomitanza con il frutto.
- Il pompelmo ha effetti positivi sulla digestione. Se consumato a fine pasto stimola la secrezione di succhi gastrici e favorisce il processo digestivo.
- Inoltre, la pectina contenuta nel frutto, tiene sotto controllo il colesterolo e difende la mucosa del colon da infezioni e tumori.
- Povero di zuccheri, è adatto per chi soffre di diabete. I flavonoidi in esso contenuti, infatti, aiutano a regolare il glucosio nel sangue ed evitano picchi glicemici.
- Il pompelmo contiene triptofano, un aminoacido essenziale precursore della serotonina e melanina che sono dei regolatori dell’umore e del sonno. Bere un bicchiere di succo di pompelmo prima di andare a dormire può avere effetti benefici per chi soffre di insonnia.
- Infine, antiossidanti e vitamine contribuiscono a mantenere in salute gli occhi, mentre le vitamine A e C rinforzano il sistema immunitario e proteggono l’organismo dagli agenti infettivi.
Non a caso, il pompelmo è uno degli agrumi consigliati per combattere l’influenza.
Cosa succede a chi mangia il pompelmo con il colesterolo alto, ipertensione e glicemia alta?
Il pompelmo contiene la naringenina che corregge i livelli del colesterolo cattivo. Il molto potassio presente nel pompelmo può ridurre la pressione sanguigna. Il pompelmo non è sconsigliato a chi ha la glicemia alta purchè non si assumano farmaci come simvastatina, atorvastatinastatine, nifedipina, amiodarone, fexofenadina.

Cosa contiene il pompelmo?
Il pompelmo è costituito da acqua e da zuccheri. Il contenuto di proteine e grassi è irrisorio. Discreto quello delle fibre. Il pompelmo è un buon alleato contro la ritenzione idrica e la cellulite; riduce il rischio di sviluppare il cancro alla prostata. Ecco cosa contiene in generale il pompelmo:
Acqua 91,2%.
Proteine 9%.
Grassi 0,1%.
Carboidrati 8,08%.
Zuccheri 6,98%.
Fibre 1,1%.
Indice glicemico 25
Kcal 32.
Ci sono diversi studi che suggeriscono che il pompelmo è una scelta intelligente se si sta cercando di perdere peso. Solo mezzo agrume al giorno ha un impatto significativo sulla perdita di peso.

Pompelmo, proprietà e benefici: un ottimo alleato per la perdita di peso
Secondo la ricerca scientifica questo agrume favorisce la perdita di peso in modo importante. Il responsabile di questi benefici sembra essere un enzima chiamato AMPK che pare venga attivato da un composto presente nel pompelmo chiamato nootkatone. Quando questo enzima viene attivato, favorisce i processi di energia del corpo ed aiuta ad aumentare il metabolismo.
Uno studio su animali ha dimostrato che l’assunzione a lungo termine di nootkatone ha ridotto in modo significativo l’aumento di peso e l’accumulo di grasso addominale. I ricercatori hanno concluso che il nootkatone non solo è utile per la perdita di peso ma può anche migliorare le prestazioni fisiche.
Altri studi su animali hanno dimostrato che il succo di questo frutto ha effetti migliori dei farmaci per dimagrire. Negli studi il succo, a differenza dei farmaci, ha dimostrato di non avere nessun effetto collaterale.
A riprova della sua efficacia per la perdita di peso ci sono anche alcuni studi sugli esseri umani. Uno di questi è stato pubblicato sul Journal of Medicinal Food. I ricercatori hanno esaminato gli effetti del pompelmo su 91 persone obese. Oltre agli integratori ed al succo è stato il frutto fresco a fornire i migliori risultati. Mezzo pompelmo fresco prima dei pasti è stato associato alla perdita di peso e ad una migliore resistenza all’insulina.
Non solo il frutto in se stesso apporta benefici alla salute ma anche il suo succo, l’olio essenziale e l’estratto di semi possono essere usati a scopo terapeutico.
 


© Riproduzione riservata