Benessere Alghe

Spirulina: proprietà, uso e controindicazioni dell'alga azzurra

La spirulina, la celebre alga azzurra ricca di benefici e proprietà nutritive: utile al sistema immunitario riduce il senso di fame.

Alga spirulina: proprietà, uso e controindicazioni dell'alga azzurra

I benefici della Spirulina
La spirulina è la celebre alga azzurra tipica delle acque tropicali e subtropicali è di colore verde intenso per l'abbondante presenza di clorofilla. E' molto utilizzata come integratore dal momento che contiene presenza elevata di proteine, minerali, vitamine e lipidi.

Descrizione dell'alga spirulina
La spirulina è scientificamente conosciuta con il nome di Arthrospira (Arthrospira platensis e Arthrospira maxima), della famiglia delle Cyanophyceae e vive principalmente nell’acqua dolce delle aree sub-tropicali. Ha un colore verde-azzurro e la tipica forma a spirale le ha conferito il nome. Il suo uso è noto da centinaia di anni presso le popolazioni locali, ancora prima della sua scoperta da parte della scienza, che lo usano anche per fare pane e focacce. L'alga spirulina veniva coltivata soprattutto presso il lago di Texcoco dagli Aztechi, dove le donne l’assumevano anche durante la gravidanza; ora si coltiva anche in Europa e in Italia, nelle zone lacustri.

I Benefici della spirulina
La spirulina fa bene, grazie alle vitamine presenti, alla vista, al sistema nervoso, al cuore e rimineralizza le ossa. Si tratta di un'alga utile per il sistema immunitario, antiossidante e immunostimolante.
Combatte infatti l'osteoporosi, la celiachia e il morbo di Crohn. Per la ricchezza di minerali basici, la spirulina rientra tra i cibi alcalini perché contribuisce a ristabilire l'equilibrio acido-base rendendo più alcalini i tessuti. Per finire, grazie alla presenza di fenilalanina, riduce il senso di fame.

Spirulina: proprietà ed uso
Le proprietà nutrizionali della spirulina, come di gran parte delle alghe, sono eccezionali. In particolare, quest’alga d'acqua dolce è ricca di biliproteine, proteine vegetali che sono state pre digerite dalla pianta stessa e che, grazie a questo, permettono una migliore assimilazione.
Vi sono presenti anche molte vitamine, tra cui quelle dei gruppi A e B, il betacarotene, la vitamina D, la vitamina K e la vitamina E. Contiene anche acidi grassi essenziali, minerali come il ferro e oligoelementi.
L’alga spirulina si trova in commercio in forme diverse, insieme ad altri cibi, in polvere, in fiocchi, tavolette o capsule. Il “cibo degli dei” che grazie all'alto valore nutrizionale dell'alga e la sua facilità di consumo è la fonte alimentare più indicata anche per gli astronauti.

Controindicazioni della Spirulina
Particolari controindicazioni riguardano quelli di tutte le alghe in genere e di un loro sovradosaggio, come collaterali costituiti da vomito, nausea, stitichezza e febbre.
Se consumata nelle giuste dosi comunque non provoca problemi. Bisogna limitare l'assunzione se una persona soffre di tiroide e tende all’ipertiroidismo. Deve prestare particolare attenzione anche chi soffre di malattie autoimmuni.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1610556629-3-crai.gif

Come assumere l'alga spirulina?
Bisogna essere sicuri che l’alga spirulina che assumiamo sia pura e provenga da zone di coltivazione controllata. Il dosaggio giornaliero oscilla tra 1 e 5 grammi al giorno. Sotto 1g non si percepiscono gli effetti, sopra 5g può avere controindicazioni. La dose massima consigliata è di 5 g al giorno: si consiglia di cominciare ad assumere spirulina in dosi ridotte arrivando gradualmente al tetto massimo di 5 grammi, poiché il fisico si deve abituare all’elevatissima concentrazione di proprietà di quest’alga. La polvere di spirulina può essere diluita in un bicchier d'acqua, un succo di frutta o un altro composto liquido.


© Riproduzione riservata