Benessere Diabete

Bonus diabete 2021 a chi spetta e a quanto ammonta?

I malati di diabete hanno diritto ad una serie di agevolazioni, per aiutarli anche economicamente a curarsi. Scopriamo a quanto ammonta il bonus diabete 2021 e a chi spetta.

Bonus diabete 2021 a chi spetta e a quanto ammonta?

 I malati di diabete hanno diritto ad una serie di agevolazioni, per aiutarli anche economicamente a curarsi. Scopriamo a quanto ammonta il bonus diabete 2021 e a chi spetta.

Il diabete è una patologia che colpisce molti italiani, di tutte le età. Si tratta di una patologia di tipo cronico, per la quale lo stato riconosce delle agevolazioni e dei benefici anche economici, in relazione alla gravità della malattia e alla sua incidenza nelle attività della vita quotidiana. I malati di diabete hanno diritto ad una serie di agevolazioni, per aiutarli anche economicamente a curarsi. I pazienti, possono ottenere anche il riconoscimento della pensione anticipata se il loro livello di inabilità è pari o superiore all’80%. Chiariremo con la consulenza degli Esperti a chi spetta il bonus 2021 come nel 2020
Iniziamo col dire che, di fatto, non esiste uno specifico beneficio economico che il malato di diabete piò richiedere. Vi è, invece, la possibilità concreta di ricevere assegni INPS a sostegno delle spese e delle limitazioni che la patologia comporta. Inoltre, fra le diverse forme e tipologie di diabete ve ne sono alcune per le quali il paziente ottiene il riconoscimento di trattamenti previdenziali. Ciò soprattutto in presenza delle manifestazioni cliniche più vivaci e invalidanti che, se spesso croniche, riducono e ostacolano lo svolgimento di mansioni quotidiane e lavorative. 

Diabete e bonus 2021 a chi spetta nello specifico?
Fra le più comuni e diffuse tipologie della patologia figurano il diabete mellito di tipo 1, di tipo 2, di tipo 3 che colpisce per lo più la popolazione anziana. Inoltre vi è il diabete gestazionale che potrebbe insorgere durante il periodo della gravidanza, il diabete monogenico e secondario. Quando le manifestazioni cliniche della patologia sono particolarmente gravi da compromettere l’autosufficienza del diabetico è possibile richiedere aiuti economici ed esenzioni. Sebbene il sussidio INPS venga definito in modo improprio conviene tuttavia sapere a quanto ammonta il bonus diabete 2021 e a chi spetta nello specifico.

A quanto ammonta il bonus diabete 2021 e a chi spetta?
Per conoscere l’importo dell’assegno mensile che l’INPS liquida ad alcuni soggetti diabetici bisogna consultare la circolare 148/2020. In essa figurano le rivalutazioni delle prestazioni previdenziali per l’anno 2021 e quindi l’aggiornamento degli importi spettanti. L’ammontare dell’assegno mensile a sostegno degli invalidi parziali è pari a 287, 09 euro e presuppone per il riconoscimento un limite reddituale di 4.931,29 euro.
Spetta tale importo al paziente diabete cui gli specialisti del Centro medico legale INPS attribuiscono un punteggio di invalidità pari o superiore al 74%. Diverso il caso del diabetico che invece necessita dell’aiuto altrui per le mansioni quotidiane e fatica o non riesce affatto a deambulare. In questi casi l’INPS riconosce una condizione permanente di totale inabilità al lavoro e quindi eroga una prestazione assistenziale a sostegno delle spese da sostenere per ricevere le cure. Il paziente in questione matura pertanto il diritto all’indennità di accompagnamento che per il 2021 presenta un importo pari a 522,10 euro. Ecco dunque a quanto ammonta il bonus diabete 2021 e a chi spetta riceverlo dopo opportuna valutazione da parte della Commissione sanitaria INPS.


© Riproduzione riservata