Benessere Diete e consigli alimentari

Come eliminare la pancia velocemente: il menù settimanale

A chi vuole sapere come eliminare la pancia si può rispondere che non c’è che un metodo: dimagrire! Scoprite il menù settimanale

Come eliminare la pancia velocemente: il menù settimanale

Ecco come eliminare la pancia velocemente seguendo una dieta povera di grassi e carboidrati, abbinata a una serie di esercizio. Scopriamo il menù settimanale.
Come eliminare la pancia? Questa domanda ci è stata fatta molte volte e ci è stato inoltre chiesto se metodi visti qua e là avessero senso. Nessuno di questi metodi funziona e chi dice il contrario illude semplicemente il lettore. Quindi, a chi vuole sapere come eliminare la pancia (grasso localizzato) si può rispondere che non c’è che un metodo: dimagrire! Spesso ci si ritrova a dover fare i conti con la pancia. Lo stress, i pasti fuori casa e le abbuffate nei weekend spesso ci hanno fatto accumulare qualche chiletto su pancia e fianchi.
Certe pretese di come eliminare la pancia in poco tempo, velocemente o in una settimana sono tutti sintomi evidenti dell’incomprensione del problema e dell’illusione che esistano ricette magiche. Tali ricette si basano sostanzialmente su:
modifiche dell’alimentazione (in realtà, si danno tanti consigli che, riducendo molto le possibilità alimentari, alla fine portano a mangiare di meno e quindi a dimagrire)
modifiche della pratica sportiva, per esempio con l’uso di addominali.
Tali soluzioni sono fuorvianti perché distolgono il soggetto dal vero problema. Non è infatti vero che anche persone magre possono avere la pancia. Niente paura. Con una dieta lampo ricca di fibre, vitamine e acqua riuscirete a eliminare la pancia e a ritrovare una splendida silhouette. Ecco come eliminare la pancia velocemente: scopri il menù settimanale
La sola dieta, però, non serve per ottenere dei risultati visibili e duraturi. Bisogna sempre abbinare degli esercizi per addominali da svolgere a giorni alternati, oppure ogni giorno per cinque minuti. Vediamo quali sono le combinazioni perfette di dieta e fitness per un addome asciutto e allenato!

Dieta per eliminare la pancia velocemente: cosa mangiare e cosa evitare
Il segreto di un’efficace alimentazione per eliminare la pancia è mangiare tanta verdura. Essendo ricche di fibre e di acqua stimolano la diuresi ed eliminano le tossine in eccesso. Inoltre, vi aiuteranno a ritrovare una sana regolarità intestinale che impedirà di avere l’addome gonfio.
Anche l’acqua ha il suo ruolo fondamentale. Bere molta acqua e tisane non solo stimola la diuresi, ma aiuta a drenare e depurare l’organismo. Ottime le bevande detox a base di zenzero, finocchio e carciofi. Due tazze di decotto con zenzero e limone al giorno saranno sufficienti a sgonfiare la pancia e ad aiutarvi nella digestione.
I cibi da evitare assolutamente sono quelli ricchi di grassi animali e di carboidrati complessi. No a dolci, insaccati e condimenti come burro e salse pronte. Preferite sempre carne fresca (meglio se bianca) e condimenti semplici come olio extravergine di oliva, limone e spezie. Per quanto riguarda i carboidrati, invece, evitate le farine bianche molto lavorate e optate per le farine integrali o di mais.

Come eliminare la pancia velocemente: il menù settimanale

LUNEDÌ: Colazione: caffè o tè; 150 ml di latte senza Zucchero o 125 ml di yogurt bianco o kefyr o latte di mandorle o di avena; 2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata senza zucchero aggiunto; una noce. Pranzo: spinaci al vapore; una coppetta di frutti di bosco. Cena: insalata mista; 150 g di petto di pollo alla griglia con aromi. Dopocena: 10 g di cioccolato fondente
MARTEDÌ: Colazione: tè o caffè; una spremuta d’arancia o di pompelmo rosa; toast preparato con 2 fettine di pane integrale (40 g), una fettina di prosciutto cotto sgrassato e una fettina (20 g) di formaggio fresco (fontina o scamorza o leerdammer). Pranzo: insalata di lattuga e carote tagliate a julienne; una mela. Cena: zucca stufata; 200 di merluzzo al vapore con succo di limone e prezzemolo. Dopocena: 10 g di cioccolato fondente
MERCOLEDÌ: Colazione: tè o caffè; una porzione di frutta fresca (una mela o una pera) o un centrifugato; un uovo strapazzato; 30 g di pane integrale. Pranzo: un piatto di verdure grigliate (melanzane, peperoni e carote) e cetrioli a fettine; una pera. Cena: insalata di pomodori; 100 g di vitello alla griglia. Dopocena: 10 g di cioccolato fondente
GIOVEDÌ: Colazione: caffè o tè; 150 ml di latte senza zucchero o 125 ml di yogurt bianco o kefyr o latte di mandorle o di avena; 2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata senza zucchero aggiunto; una noce. Pranzo: insalata mista; broccoli al vapore; una tazza di uva. Cena: finocchi bolliti; 200 g di gamberetti al vapore. Dopocena: 10 g di cioccolato fondente
VENERDÌ: Colazione: tè o caffè; una spremuta d’arancia o di pompelmo rosa; toast preparato con 2 fettine di pane integrale (40 g), una fettina di prosciutto cotto sgrassato e una fettina (20 g) di formaggio fresco (fontina o scamorza o leerdammer). Pranzo: insalata di lattuga con pomodorini; una mela. Cena: spinaci al vapore; un hamburger vegetale. Dopocena: 10 g di cioccolato fondente
SABATO: Colazione: tè o caffè; una porzione di frutta fresca (una mela o una pera) o un centrifugato; un uovo strapazzato; 30 g di pane integrale. Pranzo: un piatto di verdure grigliate, carote e cetrioli a fettine una coppetta di more. Cena: carote; una pizza margherita o mozzarella e acciughe o prosciutto e funghi; un secondo (arrosto di vitello, orata o salmone al cartoccio…); un dolce a piacere (un semifreddo o una fetta di torta semplice o una fetta di crostata alla frutta); un bicchiere di vino
DOMENICA: Colazione: caffè o tè; 150 ml di latte senza zucchero o 125 ml di yogurt bianco o kefyr o latte di mandorle o di avena; 2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata senza zucchero aggiunto; una noce. Pranzo: pomodori in insalata; spinaci al vapore; una mela. Cena: insalata mista con carote tagliate a julienne; 70 g di prosciutto magro di Parma; un bicchiere di vino.

Gli esercizi per eliminare la pancia in poco tempo
Per avere un addome piatto è importante svolgere a giorni alterni o quotidianamente degli esercizi per addominali. L’ideale è svolgere una serie di addominali tutte le mattine prima di fare colazione. Vi basteranno meno di cinque minuti al giorno per avere dei risultati visibili tutto l’anno, senza dover passare ore in palestra.
Ogni mattina fate tre serie di addominali alti, bassi e laterali. Eseguite prima degli esercizi di contrazione e poi di distensione in modo tale da equilibrare lo sforzo.
 


© Riproduzione riservata