Benessere Diete e benessere

Dimagrire velocemente: meno 3 chili in sette giorni

Come dimagrire velocemente, dieta last minute meno 3 kg in 5 giorni: menu da seguire durante la settimana per perdere peso in fretta.

Dimagrire velocemente: meno 3 chili in sette giorni, il Menù

Dimagrire velocemente: meno 3 chili in sette giorni per tornare in forma in poco tempo, questi sono i presupposti di questa dieta last minute, che spiega come si possono perdere 3 kg in una settimana, scopriamone il menù.
Chiaramente si tratta di un regime ipocalorico particolarmente restrittivo, che deve essere approcciato con molta attenzione. È consigliato un consulto preliminare con il proprio medico o col nutrizionista che vi consigliamo sempre prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta
Quando si parla di dieta per perdere 3 kg in una settimana si intende a tutti gli effetti un percorso dietetico che permette di perdere peso in pochi giorni. Tanto che sarà possibile perdere 3 chili in cinque giorni. Si tratta di una dieta molto specifica, che risulta ricca di frutta, verdura e acqua, tanta. Almeno due litri al giorno

Dimagrire velocemente: meno 3 chili in sette giorni
La dieta per perdere 3 kg in 5 giorni è una soluzione che può consentire di dimagrire velocemente in vista di un evento particolare, come una cerimonia o la tanto attesa vacanza. Perdere peso in fretta può rivelarsi piuttosto facile, ma occorre ricordare che per evitare di recuperare i chili persi in seguito occorrerà prestare attenzione nei giorni e nelle settimane seguenti.
Dieta Mediterranea da 1200 calorie per dimagrire: menù settimanale
Come perdere 3 kg in una settimana
Alcune diete ipocaloriche permettono di dimagrire velocemente, nel giro di pochissimi giorni. Alla base di questi percorsi c’è di solito l’indicazione di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, prevenendo la disidratazione e se presente anche il caldo estivo. A questo si somma l’introduzione nella dieta di grandi quantità di frutta e verdure, un mix tra acqua, fibre, vitamine e basso livello di calorie.
Mai dimenticare la colazione al mattino, che se ricca di fibre permetterà di tollerare meglio la fame durante la giornata. In caso di necessità può essere fatto uno spuntino a metà mattina e nel pomeriggio, consumando rigorosamente frutta (anche sotto forma di frullato) o verdure. Chiaramente chi vuole perdere peso non può prescindere dall’attività fisica, praticabile anche all’aperto e in mezzo al verde. Tornare in forma sarà così più facile e divertente specialmente ora che è finalmente possibile
Perdere 3 kg in cinque giorni: il menu per dimagrire velocemente
Quando si parla di dimagrire velocemente il solo esercizio fisico può non bastare. Pur essendo fondamentale per tornare in forma, l’allenamento deve essere abbinato a una dieta che permetta di contenere l’assunzione di calorie. Solo così sarà possibile arrivare a perdere 2 o 3 kg in una settimana.
Dimagrire in fretta passerà quindi da un percorso alimentare ipocalorico e piuttosto rigido. A questo proposito occorre ricordare nuovamente di non dimenticare di consultare il proprio medico in caso di malessere, eccessivo senso di stanchezza o insorgenza di disturbi legati all’alimentazione.

Di seguito lo schema della dieta per dimagrire 3 chili in sette giorni.
Una sorta di tabella riassuntiva per elencare gli alimenti consentiti e le quantità che possono essere consumate.
- Primo Giorno: Colazione: un succo di frutta senza zucchero, 3 gallette di riso con miele; Spuntino: un frutto a scelta; Pranzo: un panino condito con prosciutto crudo privato del grasso; Merenda: un frutto a scelta;
Cena: 80 g di pollo ai ferri, 100 g di insalata condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.
- Secondo Giorno; Colazione: un succo di frutta senza zucchero, un kiwi, una tazzina di caffè d’orzo con un cucchiaino di zucchero; Spuntino: un frutto a scelta; Pranzo: 100 g di tonno al naturale, 75 g di gamberetti lessati, 100 g di insalata mista; Merenda: un frutto a scelta; Cena: 70 g di spaghetti con salsa di pomodoro e basilico, 80 g insalata.
- Terzo Giorno. Colazione: 125 g di yogurt ai cereali, una tazzina di caffè con un cucchiaino di zucchero;
Spuntino: un frutto a scelta; Pranzo: un piatto di bresaola con rucola e grana, un panino; Merenda: un frutto a scelta; Cena: 130 g di spigola al cartoccio, spinaci lessi conditi con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva
- Quarto Giorno. Colazione: un succo di frutta senza zucchero, 2 fette biscottate con uno strato sottile di marmellata, una tazzina di caffè d’orzo con un cucchiaino di zucchero; Spuntino: un frutto a scelta;
Pranzo: cicoria lessa con cucchiaino di olio, 20 g di pane integrale, un cono gelato; Merenda: un frutto a scelta; Cena: un uovo sodo, una bruschetta condita con pomodoro e un filo d’olio, 100 g di insalata.
- Quinto Giorno. Colazione: una tazzina di caffè con un cucchiaino di zucchero, una brioche;
Spuntino: un frutto a scelta; Pranzo: un trancio di pizza, 80 g di insalata mista; Merenda: un frutto a scelta;
Cena: 75 g di fesa di tacchino alla griglia, 100 g insalata con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Sabato come il primo giorno e la domenica pasto libero. Non esagerate!!


© Riproduzione riservata