Benessere Dieta e consigli alimentari

Monica Bellucci e la dieta dei 5 pasti per restare in forma

Monica Bellucci nonostante abbia compiuto 58 anni è in forma strepitosa: ecco la sua dieta e come si tiene in forma l’attrice.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/23-09-2022/monica-bellucci-e-la-dieta-dei-5-pasti-per-restare-in-forma-500.jpg Monica Bellucci e la dieta dei 5 pasti per restare in forma

Monica Bellucci, attrice, modella, musa ispiratrice di stilisti e registi, l’icona della bellezza mediterranea si tiene in forma con una dieta sana, bilanciata e senza troppe rinunce, la dieta dei 5 pasti
La dieta di Monica Bellucci: ecco cosa mangia e come si tiene in forma
Monica Bellucci è un’attrice famosa a livello internazionale nonché modella di successo. Di origini umbre, la Bellucci, è nativa di Città di Castello in provincia di Perugia, e il prossimo 30 settembre scorso compirà 58 anni. Del resto la sua buona genetica non mente e madre natura ci ha messo del suo, ma scopriamo come fa a mantenersi così in forma Monica Bellucci, cosa mangia, e tutto sulla sua dieta.
Nonostante si avvicini alla soglia dei 60 anni la Bellucci vanta ancora un corpo e un viso spettacolari tanto da poter suscitare l’invidia di molte colleghe o donne in generale molto più giovani. l’attrice di origini umbre ha dichiarato di aver iniziato ad allenarsi, ma in maniera molto leggera, solo dopo la nascita di Leonie. E quindi, quando può, pratica un’ora di sport. Ma il jogging è bandito perché non sarebbe idoneo alle sue articolazioni. La Bellucci vive bene con il suo corpo e non è ossessionata dal peso. Scopriamo allora cosa mangia.

Ecco la dieta di Monica Bellucci: cosa mangia l’attrice
Il principio che ispira la dieta dei 5 pasti è quello comune alle classiche diete improntate all’alimentazione mediterranea. Non trascura quindi il necessario apporto di carboidrati, come invece fanno tanti regimi ipocalorici con conseguente effetto yo yo: una volta terminata e raggiunto il peso desiderato, in poco tempo si riprende in tutto in parte il grasso eliminato. Ciò avviene perché l’organismo si disabitua nel metabolizzare alcuni cibi e ciò fa sì che il dimagrimento avvenga in modo non corretto. Un altro dei principi cardine della dieta in esame è una corretta ed indispensabile idratazione a supporto di una alimentazione ricca e varia: due litri di acqua al giorno sono essenziali per aiutare lo smaltimento dei liquidi in eccesso.
Dieta dei cinque pasti: mangi con gusto e perdi due taglie
Come tutti i programmi nutrizionali, anche questo tipo di regime prevede cinque pasti al giorno che devono essere consumati senza saltarne alcuno: così si aiuta l’organismo ad immagazzinare energie utili al proprio sostentamento, senza accumulare calorie. Inoltre con questo sistema si stimola continuamente il metabolismo, abituando l’organismo a lavorare per bruciare le calorie. Chiaramente andranno eliminati zuccheri, prodotti complessi come merendine e simili, bevande alcoliche e gassate, a cui andranno preferiti yogurt, frutta fresca, tisane e centrifughe salutari. Soprattutto in questo periodo è salutare ed aiuta anche a combattere il caldo asfissiante facendoci sentire adeguatamente idratati!
Il menù tipo di una giornata della dieta dei 5 pasti
Colazione: 150 ml di latte parzialmente scremato con 30 grammi di cereali integrali, 3 biscotti secchi oppure due fette biscottate con marmellata ed una tazzina di caffè normalmente zuccherata.
Spuntino: Un frutto di stagione, uno yogurt oppure un ghiacciolo alla frutta fatto in casa
Pranzo: Una porzione di carboidrati (pasta o riso 70 grammi) condita con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e abbinata a 150 gr di verdure cotte al vapore, lesse o al forno.
Merenda: Un frullato o un frutto di stagione
Cena: 200 grammi di carne, pesce e 200 grammi di verdure alla griglia, al vapore, lesse o al forno con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Avvertenze e consigli prima di iniziare una dieta
Quando si vuole perdere peso, innanzitutto bisogna avere una buona motivazione personale. In secondo luogo è sempre bene rivolgersi ad uno specialista, con cui potrete elaborare un piano nutrizionale adeguato alle vostre esigenze. Ciò vale soprattutto per coloro che soffrono di particolari patologie oppure le donne in stato interessante. Stesso discorso vale come anticipato, per effettuare allenamenti abbinati alla dieta: si rende necessario sempre un approccio condiviso e guidato con un esperto.
Non apportate alcuna modifica alla vostra abituale alimentazione, se non concordata con il vostro medico di fiducia: valutate sempre il rapporto tra rischi e benefici prima di iniziare una dieta!
Nessun percorso di dimagrimento può apportare benefici se non preceduto da un parere esperto. Potreste diversamente non ottenere alcun risultato oppure non raggiungere il vostro obiettivo per il solo fatto che un determinato stile alimentare generalizzato non fa al caso vostro. In alcuni casi potreste anche incorrere in gravi rischi alla salute, quindi va bene voler dimagrire, ma fatelo con tutte le precauzioni richieste. Soltanto così riuscirete a raggiungere e soprattutto mantenere il vostro benessere personale.


© Riproduzione riservata