Benessere Grassi

Trigliceridi alti: come abbassarli con la dieta del succo

Rimedi per i trigliceridi alti: cosa fare e cosa non fare, cosa mangiare, come prevenire i Trigliceridi Alti, come abbassarli.

Trigliceridi: come abbassarli con la dieta del succo

Una dieta equilibrata e uno stile di vita salutare sono fondamentali per mantenere colesterolo e trigliceridi sotto controllo. Questi ultimi sono grassi che derivano dalle calorie contenute dagli alimenti. I trigliceridi non dovrebbero superare i 150 mg/dl. Generalmente si ritiene che questi problemi di colesterolo e trigliceridi alti possono presentarsi solo in età adulta o negli anziani, in realtà anche i bambini che seguono una dieta poco sana ed equilibrata possono avere i trigliceridi alti perché mangiano male. Per diminuire e quindi regolare i trigliceridi possiamo ricorrere ad alimenti e bevande da preparare in casa.

Trigliceridi alti: come ridurli con i frullati
La mela è un frutto che. come sappiamo, vanta eccellenti proprietà. In particolare non solo ci aiuta a diminuire nel sangue i grassi che derivano dai trigliceridi ma anche alcune molecole infiammatorie che favoriscono la comparsa di patologia a carico del cuore. Inoltre la pectina e i polifenoli migliorano il metabolismo dei grassi. Gli spinaci sono un altro alimento che può aiutarci nel tenere sotto controllo i trigliceridi. In particolare contengono la luteina, un carotenoide utile non soltanto per la salute degli occhi ma anche per mantenere elastiche le arterie evitando che il grasso derivante da trigliceridi e colesterolo possa intaccarne le pareti. Da non sottovalutare anche le proprietà antitrigliceridi dell'avena. Questo cereale ci fa espellere il grasso in più direttamente dalle feci. Anche il succo di limone è un ottimo rimedio per ridurre il livello dei trigliceridi nel sangue. In questo senso è consigliabile bere tutto ii giorno mezzo succo di limone.

Bevanda spinaci e mela per diminuire i trigliceridi
Vi occorreranno i seguenti ingredienti: una mela, un cucchiaio di fiocchi d’avena, un bicchiere di spinaci freschi, cinque cucchiai di succo di limone, un bicchiere d’acqua.
La preparazione è molto semplice. Lavate gli spinaci e la mela. Quest'ultima frullatela con la buccia, dividetela in 4 parti avendo cura di eliminare i semi. A questo punto potete versare gli ingredienti nel frullatore avendo cura di aggiungervi l'acqua, l'avena e il limone. Quindi frullate il tutto fino a quando non otterrete un composto omogeneo. Bevetela a colazione almeno 3 volte la settimana. Accompagnandola a una dieta adeguata terrete i trigliceridi sotto controllo.
Succo di barbabietola e frutti rossi: impiegate una barbabietola, il succo di due arance, una piccola quantità di frutti rossi, un cucchiaio di crusca d'avena, mezza tazza di fragole. Dopo aver sciacquato per bene mirtilli, fragole e barbabietola frullatele assieme alla crusca d'avena e al succo d'arancia. Aggiungete un mezzo bicchiere d'acqua fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo privo di grumi. E' consigliabile consumare il succo a digiuno, ogni giorno, preferibilmente la mattina.
Succo di carciofi: utilizzate un carciofo già cotto al vapore, il trito di mezzo aglio, un gambo di sedano, mezzo bicchiere d’acqua. Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore fino ad ottenere un composto omogeneo. E' consigliabile bere questo succo due volte al giorno, la mattina e durante la cena, per esempio.
Succo di cavolo e aglio. Vi occorrono: mezzo cavolo, 2 spicchi d’aglio, 120 ml d’acqua. Macinate l’aglio, poi frullatelo assieme al cavolo e all’acqua. Bevetene un bicchiere al giorno. Non consumatela per più di una settimana consecutiva.


© Riproduzione riservata