Dimagrimento Detox

In vacanza si può perdere peso senza dieta, ecco come fare

Andare in ”vacanza” dalla dieta, senza ingrassare, ecco come

Anche se state per mettervi in viaggio o concedervi una piccola vacanza o una gita fuori porta, anche se è d’obbligo adottare e rispettare sane abitudini alimentari, prediligendo cibi come la frutta, e aumentando l’attività fisica, la bella notizia è che in vacanza possiamo concederci uno sgarro col sorriso.

Per dimagrire bisogna semplicemente imparare a mangiare meglio, a prendere coscienza del proprio corpo e assumere una cultura alimentare e delle abitudini più sane ed equilibrate; la vacanza ci può essere di aiuto per metterci alla prova e capire se siamo sulla buona strada. Con vantaggio non solo per la linea, ma anche per il nostro umore. In vista di scampagnate e grigliate all'aria aperta, nei prossimi giorni è possibile seguire dei piccoli consigli, se siete a dieta e non volete riprendere i chili o i "grammi" che avete perso faticosamente negli ultimi giorni.

Andare in vacanza dalla dieta ci consente proprio questo: recuperare serenità nei confronti del nostro fisico, renderci più coscienti di come funziona il nostro metabolismo e “staccare la spina” da restrizioni eccessive. Concedersi un strappo alimentare occasionalmente rinforzerà non solo il buon umore, ma ci renderà inconsapevolmente più attenti, nei pasti successivi, a controllare le calorie ingerite. Seguendo alcuni trucchi che ci permetteranno di mantenere la linea: ci accorgeremo così che anche in vacanza si può perdere peso senza dieta, o mantenere la forma fisica senza ritrovarci poi con spiacevoli chili di troppo. 

Saranno presenti sicuramente sulle nostre tavole, in questi giorni le bibite gassate. Cercate di evitarle il più possibile, anche se indicate come light. L’aspartame e i dolcificanti ipocalorici artificiali contenuti in queste bibite sono dannosi alla salute, e il gas delle bibite, se si eccede, gonfia lo stomaco e rallenta la digestione, frenando di conseguenza anche l’attività metabolica. La regola è bere, bere e ancora bere, ma acqua, tanta acqua, almeno due litri al giorno. Ideale è anche il the verde, dimagrante e depurante per eccellenza, magari freddo, ma preferibilmente preparato da voi a casa per evitare l’aggiunta di conservanti e zuccheri. Un altro trucco è quello di non saltare mai i pasti e fare gli spuntini. Vedi la regola dei sei pasti. Colazione, pranzo e cena, più una merenda a metà mattina e a metà pomeriggio, vanno consumati con regolarità, il più possibile. Rispettando gli orari prestabiliti nonostante siate in vacanza o all’aria aperta.

Questa regolarità consente in primo luogo di evitare tentazioni dolci e salate fuori orario e abolire la cattiva abitudine che si manifesta ancora più forte quando “non si ha niente da fare” di spiluzzicare e mangiucchiare a ogni ora. Se siete al ristorante prediligete le cotture al vapore o alla griglia e pasta con condimenti semplici. Non rinunciate affatto ad aperitivi, pranzi e cene al ristorante, ma anche ad una pizza non troppo condita o una pastasciutta con un sugo fresco. Questi cibi sono sempre possibili da ordinare e sono l’ideale per mantenere la linea senza per forza mettersi a dieta. Alternate con del pesce e della carne alla griglia, e come contorno, verdura di stagione in abbondanza. Il segreto è iniziare il pranzo e la cena con un piatto di verdura fresca di stagione, prima ancora della portata principale. Questo trucchetto ha il beneficio di dissetare l’organismo e introdurre una buona dose di fibre, grazie alle quali sarà più facile e più rapido appagare il senso di fame, oltre che regolarizzare l’intestino e contrastare la ritenzione idrica.

State lontani da salse, condimenti e fritti. Evitate la scelta di cibi pesanti, rimanete alla larga da condimenti grassi e da cibi fritti è un’altra regola fondamentale per non ingrassare. Il nostro consiglio, in questo caso, è comunque quello di permettersi un dolce o uno snack in più nelle prime ore della giornata o almeno non dopo cena, dal momento che il consumo energetico del nostro organismo anche in vacanza è maggiore nella prima parte del giorno e sarà così più facile smaltire le calorie in più. Limitate infine l’uso di alcolici.