Benessere Diabete

Come abbassare la glicemia di notte naturalmente

Ci sono delle tecniche di rilassamento per far diminuire l'insulina nel sangue

La glicemia alta al mattino è una condizione abbastanza naturale, ma per chi vuole prevenire lo sviluppo del diabete o si trova in una situazione di pre-diabete va tenuta sotto controllo. I valori della glicemia infatti subiscono delle variazioni notturne dovute a una serie di fattori come lo stress che comporta variazioni nel rilascio di insulina.

Per evitare i problemi causati dalla glicemia alta bisogna seguire delle indicazioni alimentari e comportamentali, mentre chi soffre già di diabete deve rivolgersi al medico per operare un migliore dosaggio dei farmaci.

Come abbassare la glicemia di notte con il rilassamento

Studi scientifici hanno dimostrato come lo stress e uno scarso riposo notturno determinino l'innalzamento della glicemia. Lo stress incrementa infatti i livelli di glicagone e cortisolo, gli ormoni che aumentano i livelli di glucosio nel sangue. Inoltre, la cattiva qualità del sonno notturno influisce sulla produzione di insulina e aumenta l’appetito portando presto a un aumento di peso.

Per abbassare la glicemia che si innalza per motivi legati allo stress bisogna attuare delle tecniche di rilassamento prima di andare a letto. Eccone alcune.
- Nella mezz’ora precedente, prima di andare a letto, abbassa le luci, spegni la televisione e il telefono.
- Coricati supino sul pavimento con le mani lungo i fianchi e gli occhi chiusi e rilascia i muscoli eseguendo dei respiri profondi.
- Ripercorri gli eventi della giornata a occhi chiusi e respira lentamente

Come abbassare la glicemia di notte con la dieta

Un altro motivo che potrebbe causare l’innalzamento della glicemia notturna è un’alimentazione scorretta, soprattutto a cena. Il pasto serale dovrebbe contenere i seguenti alimenti che risultano molto efficaci nel controllo della glicemia:
- Asparagi
- Mirtilli
- semi di lino
- cannella
- broccoli

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1551608316-3-toys-carnevale.jpg

Sono assolutamente da vietare invece:
- Zucchero
- Dolciumi
- Merendine
- Biscotti
- Marmellate
- Alcolici
- Riso non integrale
- Farine raffinate
- Cracker
- Fette biscottate
- Grissini
- Carni grasse
- Fritture
- Bibite zuccherate

Da consumare con moderazione (ma meglio evitare se possibile)
- Ananas
- Banane
- Castagne
- Miele
- Semolino
- Mais
- Carote
- Gelati
- Melone
- Anguria
- Fichi
- Patate
- Pane bianco ?

Perché la glicemia si innalza durante la notte?

Le cause di iperglicemia notturna possono essere varie. Per esempio una dose insufficiente di insulina, un’insulina ad azione troppo breve la sera, un pasto troppo abbondante la sera precedente.

Può trattarsi anche di rimbalzo iperglicemico: consiste nell’oscillazione della glicemia che balza da livelli bassi a livelli molto alti, un problema di ipoglicemia non avvertito durante la notte ha indotto l’organismo a cercare di compensare tale situazione liberando glucosio dal fegato, ma in eccesso.

Alcuni ormoni, la cui secrezione aumenta durante il sonno, provocano un innalzamento della glicemia dovuto alla produzione di glucosio dal fegato. Il fabbisogno insulinico aumenta e questo porta ad avere delle glicemie mattutine più elevate di quelle riscontrate la sera, nonostante le ore di digiuno.