Benessere Cibo e sonno

Nutrizione: cosa mangiare prima di andare a dormire

Un pasto troppo abbondante consumato di sera può mettere a serio rischio il riposo notturno. Questo perché a fine giornata, quando il metabolismo è meno attivo, si dovrebbe consumare un pasto leggero, in modo da non appesantire la digestione. Ovviamente però non bisogna andare a letto affamati. La fame infatti tiene svegli e quindi favorisce le famigerate abbuffate notturne. Bisogna quindi trovare una sana e giusta via di mezzo. Accade spesso che chi sta seguendo una dieta dimagrante si astenga dal mangiare prima di andare a dormire. In realtà alcuni alimenti possono favorire il riposo notturno, che è fondamentale per il benessere dell'organismo. L'importante è consumare cibi leggeri ma che ci diano un buon contributo nutritivo.
Partiamo da alcune indicazioni di carattere generali. I carboidrati sarebbe meglio evitarli perchè incrementano la produzione di insulina che rallenta il metabolismo.

1) Alimenti ricchi di tritofano
Il tritpofano è un aminoacido molto importante, precursore della serotonina, nota anche come "ormone del buonumore" che ci aiuta a prevenire insonnia e depressione. Inoltre inibisce lo stimolo della fame. Si tratta di un aminoacido che non viene sintetizzato dal nostro organismo per cui è necessario assumerlo tramite gli alimenti. In particolare lo si trova nei legumi, uova, latticini, formaggi stagionati, ed anche la carne lo contiene, in particolare quella di maiale e di tacchino.
2) Alimenti ricchi di proteine animali, quali carni bianche, ad esempio pollo, tacchino. Questi alimenti stimolano la produzione di glucagone, un ormone peptidico coinvolto in diverse funzioni metaboliche, secreto dal pancreas che ha un effetto iperglicemizzante e quindi è antagonista dell'insulina.
3) Verdure a foglia verde. Si tratta di alimenti ricchi di fibre che favoriscono la regolarità intestinale.
4) Cereali integrali con latte di mandorla. I cereali contengono fibre utili alla digestione. Anche il latte di mandorle risulta facilmente digeribile essendo privo di lattosio. Si tratta di un latte totalmente di origine vegetale. Inoltre contiene l'acido oleico che ha dimostrato di avere proprietà benefiche per la salute cardiovascolare. Contiene anche magnesio che riequilibra l'umore.
5) Banane con noci. Anche questi sono alimenti che contengono il triptofano, che come abbiamo visto in precedenza, ci aiuta a conciliare il sonno. Inoltre entrambi questi alimenti riducono l'acidità gastrica. In particolare le banane sono ricche di magnesio e potassio, le noci contengono acidi grassi essenziali omega-3 importanti per la salute del cuore.
6) Yogurt con avena. Prima di andare a dormire è uno spuntino perfetto. Lo yogurt favorisce la crescita di batteri salutari per l'intestino, mentre l'avena è un alimento saziante che favorisce il sonno.