Benessere La dieta del carciofo

Dieta: dimagrire mangiando i carciofi

I carciofi sono gustosi e allo stesso tempo sono poveri di calorie

Se vogliamo perdere peso grazie alla dieta del carciofo, è fondamentale ridurre l'ingestione di grassi saturi e includere questo ortaggio all'interno di un programma alimentare sano ed equilibrato

Con la dieta dei carciofi perdi due kg in una sola settimana e sgonfi la pancia, ritornando in forma

I carciofi sono gustosi e allo stesso tempo sono poveri di calorie. Oggi sono i protagonisti della dieta che vi consente di perdere sino a 2 chili a settimana e che vi proponiamo.

Come ci preme ricordarvi, consultate il vostro medico di fiducia, prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta dimagrante.

I carciofi, hanno moltissime proprietà nutritive e sono l’ideale per chi vuole dimagrire, grazie al loro altissimo contenuto di acqua e di fibre, che consente di riattivare il funzionamento dell’intestino e drenare i liquidi i eccesso. Leggerissimi e poco calorici, i carciofi contengono pochissime calorie (47 per 100 grammi di prodotto) e si possono gustare sia come contorno, che con i primi piatti e i secondi di carne.

Fra le foglie di questo ortaggio tipico dell’inverno si nascondono moltissime proprietà utili per perdere peso. I carciofi contengono la cinanina, un composto che consente di inibire la formazione del colesterolo e aiuta a migliorare la circolazione. Aiutano ad eliminare le tossine in eccesso e depurano l’organismo, favorendo la digestione e il funzionamento dell’intestino.

La dieta del carciofo non ha il solo obiettivo di favorire la perdita di peso; includere nella nostra dieta settimanale un carciofo al giorno insieme all'acqua ottenuta dalla sua cottura può offrirci splendidi e inaspettati benefici.

Non solo: il carciofo è il migliore alleato della dieta soprattutto perché contiene un quarto di tutte le fibre vegetali che dovremmo assumere quotidianamente. Rappresenta un diuretico naturale e aiuta a tenere sotto controllo la produzione dei succhi gastrici. Questa verdura è benefica pure per i reni e la cistifellea, sgonfia la pancia e ci regala gambe più leggere.

Come funziona la dieta del carciofo?

Una dieta veloce, equilibrata e dimagrante a base di carciofi permette di raggiungere in poco tempo grandi risultati senza grandi rinunce. Dura una settimana ed è depurativa per il fegato, anti colesterolo e ipoglicemizzante. Questo perché il carciofo è un ortaggio con pochissime calorie e molte fibre ed ha un indice glicemico moto basso, che lo rende un alimento particolarmente adatto anche per le persone diabetiche.

Come mangiare il carciofo nella nostra dieta?

Potete consumarlo crudo in insalata, condito solamente con del succo di limone oppure al vapore. Inoltre è ottimo per preparare tisane e decotti, che favoriscono la digestione e ci regalano un ventre piatto. La dieta del carciofo inizia dalle prime ore del mattino.

Dieta dei carciofi menu settimanale: un aiuto per perdere 2 chili in una settimana. Ecco la dieta dimagrante

Ecco la dieta settimanale a base di carciofi per perdere peso velocemente in pochi giorni:

Lunedì:

Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 100 g di tagliata, 100 g di carciofi, un’insalata di rucola e radicchio rosso e un’arancia

Cena: una frittata di cuori di carciofo con un uovo, 150 g di cuori di carciofi, 50 ml di latte, 150 g di patate con prezzemolo e 2 mandarini

Martedì:

Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 50 g di riso con 100 g di carciofi condito con il succo di mezzo limone, 1 cucchiaino d’olio, un cucchiaio di parmigiano, un’insalata di cuori di scarola e un piccolo grappolo d’uva

Cena: un’insalata con 150 g di carciofi, 50 g di prosciutto cotto, 30 g di emmental, 100 g di insalata belga, 150 g di finocchi in insalata e una pera

Mercoledì:

Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 60 g di spaghetti con 200 g di carciofi, 15 g di parmigiano, un’insalata di lattuga, pomodoro e ravanelli e 2 mandarini

Cena: 300 g di cuore di carciofi, un’insalata verde con barbabietole, una macedonia di kiwi, mele e arance

Giovedì:

Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 150 g di fesa di vitello, 200 g di carciofi, 200 g di patate bollite e una pera

Cena: 200 g di carciofi al pomodoro, un’insalata verde mista e un piccolo grappolo di uva nera

Venerdì:

Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 50 g di pasta con 60 g di tonno al naturale e 100 g di cuori di carciofi, un’insalata di lattuga e due kiwi

Cena: un’insalata ricca con 250 g di carciofi e 200 g di gamberetti, 150 g di broccoli al vapore e una macedonia di pere, arance e mandarini

Sabato:

Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 150 g di carciofi al forno, un uovo, un’insalata di fagiolini e barbabietole e una mela

Cena: 60 g di bresaola, 100 g di carciofi, 20 g di grana, insalata di fagiolini e 2 mandarini

Domenica:

Colazione: 200 ml di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 100 g di filetto, 100 g di carciofi a una pera

Cena: 300 g di cuore di carciofi, un’insalata verde con barbabietole, una macedonia di kiwi, mele e arance.

Bisogna sottolineare che questa dieta non si basa solo sull'assunzione di questo ortaggio per un certo periodo di tempo. Il segreto consiste nel seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, il più naturale possibile, priva di grassi saturi e farine raffinate, nella quale i carciofi siano presenti ogni giorno cotti in diversi modi.


© Riproduzione riservata