Benessere Detox

Dieta post natalizia

Il menu disintossicante

Dieta post natalizia

Se non vuoi ritrovarti dopo le feste a piangere lacrime amare sulla bilancia pensaci prima. Il consiglio è adottare una strategia che ti permetta di goderti le feste con il loro carico di pranzi, cene e abbuffate varie ma senza sentirti in colpa e senza soffrine le conseguenze in termini di chili di troppo e rotolini, soprattutto se stai già seguendo una dieta ipocalorica. Come fare? Leggi qui.

FAI UNA PASSEGGIATA IN PIÙ
Il primo consiglio è alzarsi da tavola subito dopo pranzo e non buttarsi sul divano. Fare una passeggiata dopo aver mangiato è fondamentale per stimolare la digestione ed evitare gonfiori in più. I cibi natalizi sono spesso ricchi di carboidrati, grassi e zuccheri semplici che quando vengono consumati in maniera abbondante contribuiscono ad aumentare la massa grassa e causano gonfiore oltre a un bel carico di sostanze nocive. Una passeggiata o una corsetta facilitano il processo di digestione e attivano il metabolismo che permetterà così di bruciare calorie in più.

BEVI MOLTA ACQUA
Idratarti è la seconda regola fondamentale per sopravvivere alle feste. Fegato e reni vengono messi a dura prova e bere molto serve a facilitare il loro lavoro. Bere serve anche a ottimizzare il lavoro di antiossidanti, depurativi e antinfiammatori che assumerai con la frutta e la verdura che non devono mai mancare accanto a panettoni e torroni.

FAI LE PAUSE DETOX
Tra un pranzo e l’altro, tra natale e Capodanno e la befana ci sono dei giorni non festivi dei quali devi approfittare per tornare a stecchetto e resettare l’organismo in vista dell’abbuffata successiva. Mangia per esempio della barbabietola cruda o cotta al vapore oppure inserita in frullati, nell’insalata del pranzo o in una zuppa. Puoi anche arricchire la tua dieta detox con spezie come la curcuma che oltre a insaporire i piatti leggerissimi che dovrai mangiare nei giorni feriali, ti permettono di fare il pieno di antiossidanti. Utilizza soprattutto curcuma, pepe e peperoncino. La loro funzione è stimolare la combustione dei grassi e ridurre così l’infiammazione dei tessuti. Mangia anche tante arance che sono un vero e proprio concentrato di vitamina C e contribuiscono alla purificazione dell’organismo e al rafforzamento delle difese immunitarie, il pompelmo perché
tra gli agrumi è quello che contiene provitamina A, C, D, B1, P. Il kiwi è un altro ottimo alleato e tutte le crucifere: broccoli, cavolo, verza, cavolo romano, ricchi di vitamine, sali minerali, fibre. Il carciofo ti aiuta invece per le sue proprietà depurative e perché favorisce la diuresi. Per il gonfiore addominale invece consuma tanti finocchi crudi, cotti. Infine lo zenzero: regola la quantità di zuccheri nel sangue e migliora la digestione. Se durante i pranzi di Natale e le cene di Capodanno hai abbondato con insaccati, carne rossa, zuccheri, alcolici e grassi, nei giorni out mangia minestroni e legumi come fonte di proteine. Abbonda soprattutto con tè, tisane e frullati. E aggiungi ai tuoi piatti i germogli che aiutano a depurarsi.

PROVA I DECOTTI
Ecco alcuni decotti che, nei giorni liberi da pranzi e cene, possono aiutarti a ristabilire l’equilibrio calorico. Prepara questi decotti con questi pochi e semplici ingredienti che trovi in erboristeria: radice di pungitopo, per stimolare la diuresi, tè all’ortica, per depurare il fegato, le vie biliari e i reni, tè verde ricco di antiossidanti e oli essenziali diuretici, tè alla menta per fare il pieno di vitamine C, A e D.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1603719708-3-crai.jpg

VIA LIBERA AI FRULLATI E ALLE TISANE
A colazione per depurarti, soprattutto prima di un pranzo impegnativo, prepara un frullato con: una mela, due arance, uno yogurt naturale scremato, un pompelmo, una banana, una carota e un terzo di barbabietola rossa. Puoi anche preparare gustose tisane drenanti con questi ingredienti da mixare a piacere: tarassaco, orthosipho, achillea, borragine, acetosa, bardana, cardo mariano, anice, liquirizia, foglie di frassino, foglie e fiori di biancospino, foglie di betulla e fucus, melissa, foglie di lampone.

MENU DISINTOSSICANTE POST FESTIVO
Ecco il menù tipo di una giornata “disintossicante”. Puoi utilizzarlo sia nei giorni a cavallo delle feste e sia nelle due settimane dopo l’epifania quando avrai bisogno di resettare il tuo organismo.
A colazione: yogurt vegetale e fiocchi di avena o un frullato di frutta. Spuntino di metà mattina e metà pomeriggio: frutta di stagione, meglio se melograno o agrumi. A pranzo: pasta integrale o riso integrale con verdure lesse. Cena: pesce o minestrone di verdure. E una tisana depurativa e drenante con gli ingredienti segnalati sopra, da sorseggiare prima di andare a letto.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602669922-3-toys-in.jpg


© Riproduzione riservata