Benessere Dieta Mediterranea

La Dieta Mediterranea fa bene all’amore anche dopo i 60 anni

La dieta mediterranea sembra essere il segreto numero uno delle persone sane, meno inclini alle malattie e con rapporti sessuali migliori anche dopo i 60 anni

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-08-2021/la-dieta-mediterranea-fa-bene-all-amore-anche-dopo-i-60-anni-500.jpg La Dieta Mediterranea fa bene all’amore anche dopo i 60 anni.

La Dieta Mediterranea fa bene all’amore anche dopo i 60 anni e  fa bene anche all'amore, ecco cosa dicono nuovi studi.
Mangiare molta frutta e verdura e ridurre la carne rossa può aiutare a contrastare la disfunzione erettile e fare bene all’amore anche dopo i 60 anni. Ebbene sì: la dieta mediterranea sembra essere il segreto numero uno delle persone sane, meno inclini alle malattie e con rapporti sessuali migliori. L’attività sessuale regolare porta notevoli benefici per la salute fisica e mentale. Fare l’amore non è solo un’attività piacevole che dona buon umore e relax, porta infatti con sé una serie di vantaggi fisiologici tangibili.

Al pari di una qualunque altra attività fisica aerobica, il sesso aiuta ad aumentare il buon umore, attenua il dolore, riduce lo stress e i sintomi della depressione poiché favorisce il rilascio di endorfine.
La sua combinazione di olio d’oliva, legumi, frutta e verdura abbinate a quantità relativamente basse di carne rossa fa particolarmente bene al corpo umano. Del resto, si sa: i benefici per la salute della dieta mediterranea sono noti da decenni. Gli studi condotti fino a oggi hanno dimostrato che questa dieta riduce il rischio di malattie cardiache, diabete di tipo 2, depressione e demenza.
L’ultima novità riguarda ora la salute sessuale: seguire la dieta mediterranea può aiutare anche a combattere la disfunzione erettile, che colpisce circa un terzo degli uomini, in particolar modo dopo i 60 anni.
Una condizione da non sottovalutare e che in base a recenti scoperte potrebbe essere prevenuta proprio attraverso un’alimentazione sana e adeguata.
Secondo una nuova ricerca presentata al congresso della Società Europea di Cardiologia, gli uomini con pressione alta hanno il doppio delle probabilità di soffrire di disfunzione erettile rispetto ai loro coetanei con pressione sanguigna normale. E la dieta mediterranea è uno strumento eccellente per abbassare la pressione sanguigna. In particolare, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini che si attenevano strettamente alla dieta mediterranea avevano una riserva di flusso coronarico più elevata (il che significa che erano maggiormente in grado di aumentare il flusso sanguigno quando necessario) e una migliore prestazione sessuale.

La dieta mediterranea è la più sana al mondo: ecco perché e come seguirla
L’autore dello studio, il dott. Athanasios Angelis dell’Università di Atene, ha così commentato: «Nel nostro studio, il consumo di una dieta mediterranea era collegato a una migliore capacità di esercizio, arterie e flusso sanguigno più sani, livelli di testosterone più elevati e migliori prestazioni erettili. Pur non avendo esaminato i meccanismi, sembra plausibile che questo modello dietetico possa migliorare la forma fisica e le prestazioni erettili aumentando la funzione dei vasi sanguigni e limitando la caduta del testosterone che si verifica intorno alla mezza età». Aggiungendo inoltre che: «I risultati suggeriscono che la dieta mediterranea potrebbe svolgere un ruolo importante nel mantenimento di diversi parametri di salute vascolare e qualità della vita negli uomini di mezza età con ipertensione e disfunzione erettile».
Da qui, il suggerimento di guardare alla dieta mediterranea come modello alimentare per la salute in generale, soprattutto per quanto concerne il consumo di carne rossa. La Fondazione Dieta Mediterranea, a tal riguardo, consiglia di mangiare non più di due porzioni di carne rossa a settimana: non solo gioverà alla salute, ma sarà anche altamente vantaggioso per l’ambiente.


© Riproduzione riservata