Benessere Dieta

Dieta detox di ottobre: menù settimanale per perdere 4 kg

Questa dieta ipocalorica ha una caratteristica particolare: è essenzialmente a base vegetale proprio per aiutare l’organismo a purificarsi ed eliminare le tossine

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/25-10-2021/dieta-detox-di-ottobre-menu-settimanale-per-perdere-4-kg-500.jpg Dieta detox di ottobre: menù settimanale per perdere 4 kg

La dieta detox di ottobre vi aiuterà a dimagrire con facilità: scoprite il menù settimanale che vi farà perdere 4 kg e di mettervi in forma in vista delle festività! Ed è in questo periodo, più che in altri, che l'alimentazione può essere la nostra valida alleata. Il vero momento quindi per mettersi a dieta è questo. Aggiustare il nostro regime alimentare a ottobre, sfruttando i cibi di stagione per prepararsi al freddo e perdere peso, stimolando metabolismo e sistema immunitario per prevenire i malanni di stagione e al tempo stesso dimagrire è la mossa giusta. Un percorso per dimagrire da seguire per 15 giorni.
Gli alimenti alleati della dieta di Ottobre
La Dieta di Ottobre ci permette quindi di rimetterci in forma e perdere quei chili di troppo partendo semplicemente dalla frutta e dalla verdura di stagione. Seguire una dieta basata sulla stagionalità dei prodotti, ci perfette infatti di prendere molti più nutrienti di quanto pensiamo. Sicuramente in questo periodo dell'anno non possiamo, e non dobbiamo, esimerci dall'inserire nella nostra alimentazione il melograno. perchè è ricco di sali minerali e vitamine. Una centrifuga piuttosto che in chicchi il melograno come lo si mangia lo si mangia va sempre bene.
Oltre al melograno si può puntare anche sulle verdure: barbabietole rosse, biete, broccoli, carote, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, cetrioli, cicoria, fagioli borlotti, finocchi, funghi, lattuga, melanzane, patate, pomodori, rape, scarola, sedano, spinaci e zucchine. Ma anche la frutta in questo periodo ci offre una vasta gamma di prodotti di stagione: cachi, kiwi, limoni, melagrano, mele. È inoltre importantissimo mangiare a ottobre alcuni pesci: cefalo, nasello, orata, pesce spada, sardina, sogliola, tonno e triglia. Inoltre nella dieta dobbiamo pensare di integrare le carni bianche (da prediligere alle rosse che andrebbero mangiate solo una volta alla settimana). Ottobre è poi il periodo della zucca e questa con un buon riso integrale è un'ottima scelta per questa dieta.

Dieta detox di ottobre perdere 4 kg, scopri il menù settimanale
Questo regime ipocalorico ha una caratteristica particolare: è essenzialmente a base vegetale proprio per aiutare l’organismo a purificarsi ed eliminare le tossine e le sostanze di scarto accumulate a seguito di un’alimentazione non equilibrata. Molti infatti prediligono il consumo di carne e carboidrati complessi, bevande gassate o alcoliche ed ovviamente dolci. Tutti alimenti che, se non assunti in modo consapevole possono far ingrassare ed anche provocare danni alla salute.
Quello che vi illustriamo di seguito è un menù settimanale con un percorso di dimagrimento molto restrittivo che non può essere affrontato da tutti. Proprio per questo ha una durata molto breve e deve essere affrontato sotto stretto controllo medico. 
Avvertenze e suggerimenti prima di iniziare la dieta
Soprattutto se siete affetti da patologie di natura cronica, se siete in stato interessante oppure se soffrite di intolleranze o allergie alimentari, chiedete un preventivo consulto medico prima di apportare qualsiasi variazione al vostro abituale regime alimentare. Diversamente potreste incorrere anche in rischi molto gravi per la vostra salute.
Fatta questa premessa fondamentale, è possibile ora chiarire le dinamiche della dieta in esame. Essa ha innanzitutto una efficacia detossinante e purificatrice. Eliminando infatti grassi e zuccheri, il vostro organismo risulterà depurato da tossine e scorie accumulate. Inoltre aiuterà a rinforzare le difese immunitarie facendo il carico di vitamine ed infine avrà anche un effetto drenante eliminando i liquidi in eccesso. Questo cambio repentino di alimentazione consentirà di dare una sferzata al metabolismo, azionando il meccanismo che provocherà la combustione dei grassi e quindi la perdita dei chili in più.

Dieta detox di ottobre: il menù settimanale per perdere 4 kg
Ma ora entriamo nel dettaglio della Dieta di ottobre e vediamo un ipotetico menù (tenendo sempre in considerazione gli alimenti che prima abbiamo consigliato) garantendovi una perdita di peso fino a quattro chili. La premessa è quella di bere almeno due litri d’acqua al giorno per idratare adeguatamente l’organismo. Ecco un piano alimentare di dieta di ottobre da circa 1350 calorie (se sei donna) e 1700 se sei uomo per perdere dai 3 ai 4 chili al mese facendo il pieno di antiossidanti e delle fibre giuste che stimolano la regolarità intestinale, con piatti ipocalorici ma gustosi e personalizzabili.
LUNEDI
Colazione: succo d’arancia e una fetta di pane integrale con formaggio bianco magro o marmellata light.
Metà mattinata: uno yogurt magro
Pranzo: insalata mista + 120 gr di ricotta vaccina + un frutto
Merenda: Un frutto + una tazza di the
Cena: 150 gr di filetto di merluzzo con verdure
MARTEDI
Colazione: una ciotola di latte scremato con cereali
Metà mattinata: un frutto
Pranzo: minestra di verdure con 140 grammi di pollo
Merenda: una barretta ai cereali
Cena: frittata con un’insalata di lattuga e pomodori.
MERCOLEDI
Colazione: succo d’arancia e 3 fette biscottate integrali con formaggio magro spalmato.
Metà mattinata: un frutto.
Pranzo: pesce alla griglia con verdure al vapore
Merenda: 30 gr di mandorle
Cena: riso in brodo vegetale + un frutto
GIOVEDI
Colazione: una ciotola di latte scremato con cereali
Metà mattinata: frullato di frutta senza zucchero
Pranzo: tacchino con verdure miste + 50 gr di pane
Merenda: uno yogurt
Cena: pesce con verdure miste
VENERDI
Colazione: succo d’arancia, una fetta di pane integrale con ricotta spalmata.
Metà mattinata: un frutto.
Pranzo: brodo di verdure, un pomodoro ripieno di riso e tonno. Come dessert, un frutto.
Merenda: infusione con o senza latte scremato, 2 fette biscottate integrali con formaggio dietetico spalmato e uno yogurt.
Cena: un piccolo filetto alla piastra con insalata di verza (cruda) condita con un cucchiaino di maionese.
SABATO
Colazione: succo d’arancia e una fetta di pane integrale con formaggio bianco magro o marmellata light
Metà mattinata: una barretta ai cereali
Pranzo: spaghetti al pomodoro, insalata di sedano
Merenda: un frutto
Cena: fettina di carne alla piastra con verdure
DOMENICA
Colazione: una ciotola di latte scremato con cereali
Metà mattinata: un frullato di frutta senza zucchero
Pranzo: pasta con zucca + un frutto
Merenda: yogurt
Cena: passato di verdure, un hamburger con insalata di pomodori


 


© Riproduzione riservata