Benessere Dieta

Dieta per dimagrire 2021: lo schema dei tre giorni per perdere peso subito

Il fatto di non imporre uno schema rigido su tutta la settimana ma solo su tre giorni può aiutare a rendere la dieta più sostenibile

Dieta per dimagrire 2021: lo schema dei tre giorni per perdere peso subito

La dieta 2021 per dimagrire con lo schema dei tre giorni è una dieta brucia grassi che riattiva il dimagrimento e risveglia il metabolismo con un effetto tonificante. Nella dieta dei tre giorni per perdere peso, dovrai seguire un preciso schema alimentare solamente per meno della metà della settimana per raggiungere il tuo obbiettivo di perdita di peso. Scopri lo schema della dieta 2021 per perdere peso subito
A volte può succedere che, pur rispettando una dieta sana e seguendo un corretto stile di vita, non riusciamo a dimagrire, anche se ci eravamo prefissati di perdere solo un paio di chiletti. Quelli fastidiosi che magari al rientro dalle vacanze ci fanno sentire gonfi e ancora con i sensi di colpa. Quei chiletti che nonostante facciamo di tutto per bruciare i grassi in eccesso, nonostante tutti gli sforzi, i sacrifici e le cure particolari che dedichiamo a noi stessi e al nostro benessere, sembra che arrivati a un certo punto il nostro corpo tenda a “bloccarsi” e a non collaborare più.

Perché non riusciamo a dimagrire?
Questo spiacevole effetto può essere dovuto ad un cattivo funzionamento del metabolismo, un fattore imprescindibile nella perdita di peso. Bisogna innanzitutto evidenziare che non esistono integratori o pillole particolari o diete lampo che promettono di perdere 3kg in 3 giorni, oppure altre soluzioni miracolose per accelerare l’attività del metabolismo e quindi dimagrire più facilmente e velocemente. La soluzione va cercata unicamente in uno stile di vita sano, che deve prevedere una dieta variata e bilanciata, oltre che una regolare attività fisica. Tuttavia può essere utile seguire alcune regole nutrizionali per fare in modo di risvegliare un metabolismo lento, scopriamo quali
La dieta per dimagrire 2021: lo schema dei tre giorni per perdere peso subito
- Prima di colazione: Bere due bicchieri di acqua tiepida.
- Colazione: una tazza di tè rosso senza zucchero, un frullato preparato con una papaya sbucciata a cubetti, curcuma, ghiaccio, bevanda vegetale di mandorla senza zuccheri aggiunti. Aggiungere a piacere succo d'arancia, zenzero, foglie di menta fresca; un cucchiaino di polline.
- Spuntino: una macedonia di frutti estivi (pesche, albicocche, susine); 10 g di frutta secca mista (noci, nocciole, anacardi, pinoli, mandorle).
- Pranzo: insalata di rucola e radicchio; orzo freddo ai frutti di mare preparato con 50 g di orzo bollito e fatto raffreddare e frutti di mare saltati in padella con prezzemolo, pomodorini e poco olio.
- Merenda: una fetta di melone; una tisana anche fredda.
- Cena: pomodori rossi a fettine in insalata conditi con origano e basilico; insalata di mare preparata con calamari e zucchine cotti al vapore e condita con succo di limone e spezie a piacere.
- Dopo cena: un infuso al finocchio (senza zucchero) anche freddo.
Questo sistema va poi ripetuto per massimo 3-4 settimane. Nei tre giorni sono previsti tre pasti (colazione, pranzo, cena) che complessivamente comprendono tutti e tre i macronutrienti, anche se in proporzioni differenti: ad esempio sono poco presenti i cereali, molto di più verdure, frutta e proteine.

Benefici della dieta 2021 dei 3 giorni per dimagrire
Il fatto di non imporre uno schema rigido su tutta la settimana ma solo su tre giorni può aiutare a renderla più sostenibile: fuori il dente (i tre giorni restrittivi) fuori il dolore.
Uno dei motivi per cui una dieta fallisce è che richiede troppa fatica mentale: seguire pasti prestabiliti in quantità precise ogni giorno senza poter scegliere, nel pratico, non è per tutti. In questo caso, invece, i giorni di pausa potrebbero anche essere utili per “lasciare la corda” e non dover controllare minuziosamente quanto mangiare.
Per sgonfiarsi
Come in ogni dieta rapida, la perdita di peso che avviene è soprattutto a carico dei liquidi corporei: l’acqua, infatti, è il parametro che influisce di più sulle variazioni di peso sia in aumento che in difetto. Così, la dieta dei tre giorni può aiutare a sgonfiarti senza l’aiuto di una dieta detox. Non è comunque un risultato che permane nel tempo, dato che il beneficio sarà solo temporaneo se non viene mantenuto con costanza nel tempo un certo regime alimentare.


© Riproduzione riservata