Benessere Tisane

Tisana al finocchio: la ricetta per prepararla in casa

Tra gli effetti benefici della tisana al finocchio vi è l’elevato contenuto di fibre e acqua nel finocchio, circa il 90%, dona a questo alimento un significativo potere drenante

Gli effetti benefici della tisana al finocchio: come preparala

La tisana al finocchio è uno dei rimedi naturali più efficaci e versatili che si possano preparare per aiutare l’organismo (anche a perdere peso) scopriamo come prepararla a casa.

Non a caso la tisana al finocchio veniva utilizzata già nell’antichità, non solo nell’area del Mediterraneo, ma anche nella medicina tradizionale cinese, indiana e mediorientale. Scopri qui le sue proprietà e gli effetti della tisana di finocchio panacea di tutti i mali oltre che dall'effetto drenante senza eguali e quindi super alleata per (ri)trovare il peso forma prima dell'estate e come si prepara. La tisana al finocchio però è anche un vero toccasana soprattutto dopo i pasti dato che è in grado di trattare diversi problemi digestivi. Questa bevanda possiede però anche altre proprietà che è bene conoscere per poterne sfruttarne al meglio gli effetti benefici quando ce n’è più bisogno.

Sentirsi più leggeri e tonici grazie alle proprietà e ai benefici della tisana al finocchio
Capita molto spesso di provare spiacevoli sensazioni di pesantezza a livello addominale. Ogni anno i migliori presupposti, riguardanti la forma fisica sono messi in discussione durante le varie festività. Ricorrere all’aiuto di esperti in questi casi potrebbe essere molto utile per cominciare l’anno nel migliore di modi. È sconsigliato fortemente cambiare il proprio stile di vita, in maniera radicale, meglio procedere con cautela ma essere costanti. A quanto pare, basterebbe mantenere per circa 21 giorni lo stesso atteggiamento per non abbandonarlo più e renderlo nostro per sempre.
Alcuni strappi alla regola sono consentiti, ma in generale lo stile di vita che bisognerebbe condurre dovrebbe essere salutare il più possibile. Per rimanere in linea e allo stesso tempo avere un aspetto giovanile, è utile variare la propria alimentazione. Attraverso la frutta e la verdura, si possono assimilare preziosi sostanze antiossidanti che hanno un’azione molto simile a quella delle migliori creme di bellezza attualmente in circolazione.
Ecco come sentirsi più leggeri e tonici grazie alle proprietà e ai benefici della tisana al finocchio. Basta assumere questa bevanda in modo intelligente per ottenere immediati risultati sulla nostra forma fisica.

Un rimedio 100% naturale contro il gonfiore addominale
Il finocchio è certamente uno tra gli ortaggi che maggiormente possono contribuire a ridurre il girovita. L’elevato contenuto di fibre e acqua nel finocchio, circa il 90%, dona a questo alimento un significativo potere drenante. L’anetolo è la molecola in grado di compiere questa azione a dir poco miracolosa.

Questo ortaggio, nello specifico, stimola il rilassamento della muscolatura liscia dell’apparato digerente. Proprio questo meccanismo permette a questo alimento di regolare il metabolismo ed espellere le tossine e i liquidi in eccesso. Il modo più veloce e intuitivo per assumere il finocchio rimanere bere la sera prima di addormentarsi. Questa miscela miracolosa, se bevuta con costanza, permetterà rapidamente di bruciare l’adipe in eccesso e aiuterà ad ottenere la tanto desiderata pancia piatta. Sentirsi più leggeri e tonici grazie alle proprietà e ai benefici della tisana al finocchio è possibile, basta sperimentare.

Come preparare la tisana di finocchio a casa
La tisana al finocchio si prepara in maniera differente a seconda che si utilizzino i semi, le foglie o la parte centrale del bulbo.

Con i semi di finocchio
Inizia pestando delicatamente circa 1 cucchiaino di semi di finocchio in un mortaio. Questo libererà il sapore, gli oli e l’aroma in essi contenuto. Raccogli i semi con un cucchiaino e mettili in un dosatore per il tè o colino e versaci sopra 1 tazza di acqua bollente. Lasciare in infusione coperto per 7-10 minuti prima di filtrare e bere.

Con le foglie fresche
Sciacquare bene alcune foglie fresche, tagliarle e immergerle in una tazza d’acqua bollente lasciandole macerare per 15-20 minuti coperte. Poi filtrare e bere.

Con il bulbo

Pulire il bulbo molto bene, tagliarne un pezzo e sminuzzarlo. Versare sopra acqua bollente e lasciare in infusione per 15-20 minuti coprendo il tutto. Filtrare e bere.

Come utilizzare la tisana al finocchio e quanta berne?
Generalmente si consiglia di assumere dalle 2 alle 4 tazze al giorno di tisana al finocchio. Se si vogliono trattare problemi di tipo gastro intestinale sarebbe bene berla dopo i pasti principali, negli altri casi si può sorseggiare in qualsiasi momento della giornata. Vi è anche un utilizzo esterno di questa tisana che può essere utile ad esempio per fare degli impacchi su occhi gonfi e stanchi. In questo caso basta immergere un batuffolo di cotone nell’infuso leggermente tiepido e lasciarlo in posa sopra le palpebre per 10 minuti. Questo contribuirà a ridurre il gonfiore e a trattare eventuali infezioni oculari come la congiuntivite.


© Riproduzione riservata