Benessere Detox

Il bicarbonato fa dimagrire?

Il bicarbonato è un ottimo rimedio detossificante

Facendo una ricerca sul web sulle proprietà dimagranti del bicarbonato si trovano decine di migliaia di risultati. Quando si parla di rimedi naturali efficaci per dimagrire e ritrovare la forma fisica desiderata, è impossibile non parlare del bicarbonato di sodio. Noto per i tanti benefici che apporta alla salute e all’estetica, il bicarbonato si presta infatti anche al dimagrimento, aiutando sia a perdere peso che a far regredire la tanto odiata cellulite. Scopriamo quindi come impiegarlo per ottenere uno dei risultati più desiderati di sempre, quello di sentirsi bene con se stesse e di smaltire i chili di troppo.

Come funzionerebbe questo rimedio miracoloso?

Secondo i suoi sostenitori, il bicarbonato favorirebbe la depurazione, la perdita di liquidi, il consumo di grasso addominale durante l’esercizio fisico: tanto basterebbe per un dimagrimento fino a 2-5 kg in una settimana.

Cosa ci dicono gli studi scientifici sull’utilizzo del bicarbonato per dimagrire?

“Non basta una sostanza per indurre il dimagrimento. Dimagrire è un procedimento complesso che comporta anche la riduzione della massa grassa, e richiede una strumentazione approfondita per la valutazione”, sostiene la dottoressa Francesca Scarlatti, biologa nutrizionista di Torino.

Che il bicarbonato sia ottimo come rimedio detox d’emergenza grazie alla capacità di eliminare le tossine in eccesso è una cosa che in molti sanno e per cui questo prodotto di uso comune è già piuttosto famoso.

Quello che non tutti sanno è che può essere impiegato anche per aiutare il metabolismo e per togliersi di dosso i chili di troppo.

L’utilizzo del bicarbonato per dimagrire, vediamo come utilizzarlo:

Bicarbonato e limone per accelerano il metabolismo.

Un bicchiere di acqua tiepida con il succo di mezzo limone e un cucchiaino di bicarbonato di sodio, oltre ad essere un rimedio detox perfetto è anche un ottimo aiuto per il metabolismo

Bicarbonato e pompelmo per combattere la cellulite.

In coppia con questo frutto e sempre nella misura di un cucchiaino in un bicchiere di acqua tiepida e con una spruzzata dell’agrume sopra indicato si rivela un ottimo rimedio contro la cellulite. L’effetto diuretico unito a quello brucia grassi aiuterà infatti a contrastare questo problema estetico che affligge tantissime donne

Bicarbonato e aceto di mele per bruciare più calorie.

Chi desidera dare una sferzata maggiore al metabolismo, unendo due rimedi naturali entrambi perfetti per il consumo calorico, potrà sperimentare un bicchiere di acqua tiepida con una punta di bicarbonato e un cucchiaio di aceto di mele

Quali sono gli effetti collaterali del bicarbonato?

“L’uso continuo del bicarbonato può spingere troppo verso l’alcalinità l’equilibrio acido-base dell’organismo, che è neutro. Il funzionamento stesso delle cellule può risultare ostacolato”.

Se poi il bicarbonato favorisce l’eliminazione di liquidi, può anche impoverire l’organismo di minerali e in casi estremi disidratarlo.

“Anche frutta e verdura sono alcalinizzanti, e per di più ricche di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti”. E sono anche più gustose e soddisfacenti di un bicchiere di acqua e bicarbonato! Infine, non si può certo pensare di assumere per sempre questa sostanza, avverte la biologa. Il dimagrimento è un processo lento e graduale che necessita di un cambiamento profondo dello stile di vita e della dieta: un cambiamento difficile, ma con risultati duraturi e garantiti.


© Riproduzione riservata