Economia Pozzallo

Pozzallo, porto di transito per le navi da crociera

Per ospitare MSC Crociere

Pozzallo - Un vertice operativo per definire le procedure per adeguare il porto di Pozzallo ad ospitare le navi da crociera in transito nel Mediterraneo. C’è la possibilità infatti che nella programmazione della nuova stagione estiva MSC Crociere possa fare tappa a Pozzallo, come uno dei porti di approdo del Mediterraneo. L’arrivo della nave è previsto il mercoledì con ripartenza poi il giorno dopo. In questi giorni il comandante Pier Paolo Scala della MSC Crociere che tra l’altro è a capo dell’unità di crisi della compagnia marittima per cercare di riorganizzare la fase della ripartenza ha avuto modo di confrontarsi col comandante della Capitaneria di porto Pierluigi Milella per verificare le procedure tecniche di attracco della nave qualora la MSC dovesse decidere di individuare Pozzallo come porto di transito. Dopo queste interlocuzioni tecniche oggi si è tenuto un tavolo tecnico istituzionale indetto dal Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, che ha registrato la partecipazione anche del sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, del comandante della Capitaneria di porto Pierluigi Milella, del comandante Pier Paolo Scala di MSC e del dirigente del settore ‘Lavori Pubblici e Infrastrutture’, Carlo Sinatra per studiare le soluzioni tecniche per l’approdo della nave da crociera e i servizi di security per i passeggeri in transito all’interno della nuova stazione passeggeri di Pozzallo.

“Le condizioni affinché le navi da crociera facciano tappa a Pozzallo – ha detto il comandante Scala – ci sono tutti e durante vari colloqui ho trovato la piena condivisione degli organi tecnici e istituzionali affinché questo possa realizzarsi. Il primo ad essere felice per questa nuova opportunità sono io da cittadino pozzallese. Trovare una tale sinergia istituzionale significa lavorare bene per il territorio”.
Il Commissario Piazza che già da mesi aveva scritto alle principali compagnie marittime per prospettare loro l’opportunità di considerare Pozzallo come porto di transito alla luce dell’apertura della stazione marittima, inaugurata lo scorso 7 febbraio, ha dato la sua disponibilità a risolvere i problemi tecnici per i controlli di security per i passeggeri in transito della grandi navi da crociera cercando di dotare a tempo di record le stazione dei passeggeri di termo scanner e metal detector.