Attualità

Anna Bonomolo e Folkage Etno jazz band a Palazzo Riso

https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/26-09-2022/1664206208--news-ragusa.jpg&size=759x500c0 Anna Bonomolo e Folkage Etno jazz band a Palazzo Riso

PALERMO, 26 SET Appuntamento imperdibile a Palermo per gli appassionati di musica jazz e di folk mercoledì 28 settembre a Palazzo Riso, a partire dalle ore 21. Sul palco dello storico edificio di corso Vittorio Emanuele, durante l'evento organizzato dall'associazione 'Il cervo zoppo', con il contributo dell'Assessorato regionale ai Beni culturali e all'Identità siciliana, si esibiranno Anna Bonomolo e la Folkage Etnojazz Band, composta dai musicisti Diego Spitaleri (piano e arrangiamenti), Sebastiano Alioto (batteria), Vincenzo Noto (basso elettrico), Innocenzo Bua (fisarmonica) e Gianni La Rocca (percussioni e Pad), per dare vita allo spettacolo dal titolo 'Isola'. Lo spettacolo sarà preceduto da una performance dell'attrice Francesca Melluso.
    Quello di Anna Bonomolo e della Folkage Etnojazzband è un progetto musicale curato da alcuni musicisti siciliani che si propone una ricerca musicale che parte dalla tradizione folketnomeridionale e filtra il tutto con sonorità del più attuale etnopop internazionale e jazz, attingendo alle più moderne tendenze della musica Mediterranea, senza tralasciare altre sperimentazioni folk del mondo: dalla banda Olodum di Bahia al Tango argentino per arrivare al Fado portoghese e al Reggae giamaicano.
    Al repertorio elaborato dallo studio della tradizione siciliana, la band ha voluto aggiungere un paio di composizioni, anche queste in dialetto siciliano, che sono la base di una serie di inediti. Variegata l'esperienza del gruppo, che ha partecipato insieme al cantautore Claudio Baglioni alla 'Notte bianca' organizzata dall'Assessorato regionale ai Beni culturali e all'Identità siciliana per il ritorno in Sicilia della statua del Satiro danzante. In quell'occasione il cantautore romano ha espresso il suo gradimento dell'arrangiamento della canzone popolare 'Ciuri Ciuri': il brano è quindi diventato la sigla del programma radiofonico, on air su su Radio 1, 'Isola Bella la Sicilia che piace al mondo'. La band, inoltre, è stata ospite del Womad in Sicily, Festival di world music ideato da Peter Gabriel e, con il brano 'Mi votu e mi rivotu' ha partecipato alla colonna sonora del film documentario 'I Siciliani'. (ANSA).
   


© Riproduzione riservata