Attualità Modica

Asp, imbarazzo per incarico del responsabile cardiologia a Modica

Dopo che la dottoressa Ficili ha lasciato, l'Asp non riesce a nominare il nuovo primario. Perchè?

https://www.ragusanews.com/immagini_articoli/21-05-2023/asp-imbarazzo-per-incarico-del-responsabile-cardiologia-a-modica-500.jpg Asp, imbarazzo per incarico del responsabile cardiologia a Modica


Modica - Rischia di diventare un caso la nomina del nuovo responsabile dell’unita operativa complessa di cardiologia. Il 20 marzo scorso, erano scaduti i termini della presentazione delle domande dell’avviso interno riservato ai dirigenti medici in servizio, dopo che il Direttore della Struttura, la dott.ssa Sabina Ficili, ha lasciato l’incarico per ritornare a lavorare a Roma, lasciando un proprio fiduciario di reparto. Da allora l’Asp non decide.

E dire che i candidati sono solo due e che la commissione di valutazione dei curriculum, composta da tre componenti e presieduta dal direttore sanitario aziendale, Raffaele Elia, si è riunita più volte. Uno strano caso del destino ha però voluto che sempre nel verbale finale vi fossero dei vizi formali, tali da dovere ricorrere a nuove riconvocazioni della commissione di valutazione.

Quali vizi?
In un caso si è scambiato il termine “cardiologia” per “chirurgia”… Quindi è seguita un’altra autoconvocazione, ex novo. Stavolta, la commissione si è impigliata in un altro vizio formale, tale da infastidire persino il mite commissario straordinario dell’azienda, Fabrizio Russo che ha mandato una lettera di richiamo ai tre componenti per via della procedura adottata.
Quella nomina, però, non arriva.

Influenzata da chi? Rallentata perché?
Con le spalle al muro è la Direzione delle risorse umane diretta dalla plenipotenziaria Rosaria Sigona, che guida anche il Provveditorato dell’azienda e non nasconde le sue velleità per ricoprire il ruolo di Direttore amministrativo, anche perché vicina all’on. Ignazio Abbate. Appena un mese fa, interpellata da Ragusanews circa le procedure di questo incarico, Rosaria Sigona assicurava il completamento dell’iter in pochi giorni. Ma la nomina non è mai arrivata.

Ma vi è più.
Uno dei due candidati, nel frattempo, il 6 aprile scorso, ha deciso di rivolgersi alla Magistratura presentando un esposto alla Procura della repubblica di Ragusa. Non sveliamo i contenuti dell’esposto per rispetto di una eventuale attività d’indagine.
Il reparto di Cardiologia del nosocomio modicano, attualmente è guidato da un medico fiduciario dell’ex Direttore della Struttura (la dottoressa Sabina Ficili avora ora in un altro ospedale).
La direzione dell’Asp avrebbe dovuto disciplinare con apposito provvedimento la questione, ma da oltre due mesi dalla chiusura dei termini dell’avviso, cincischia.

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1711106401-3-coop.gif

In ultimo, l’ennesima grana che imbarazza la direzione dell’Asp.
Circola anche un foglio di carta intestata di reparto, con tanto di qualifica di “Direttore facente funzioni”. Senza però che mai nessuna delibera dell’azienda lo abbia decretato.


© Riproduzione riservata