Attualità Roma

Concorso al Quirinale per assistenti amministrativi

Concorso alla Presidenza della Repubblica per assistenti amministrativi: come partecipare

https://www.ragusanews.com/immagini_articoli/25-05-2023/concorso-al-quirinale-per-assistenti-amministrativi-500.jpg Concorso al Quirinale per assistenti amministrativi


 Roma - Un bando di concorso è stato indetto dalla Presidenza della Repubblica per l'assunzione di 20 posti di assistente amministrativo del Segretariato generale al Quirinale. La selezione pubblica è aperta a candidati diplomati con età non superiore ai 40 anni.

Le mansioni per i 20 vincitori sono di vigilanza, sicurezza, cura e custodia delle sedi, rappresentanza ed assistenza a ospiti e visitatori, presso i settori anticamera, custodia, guardaportoni del Segretariato generale.

IL BANDO

I requisiti

I candidati al concorso devono possedere: cittadinanza italiana; età non superiore ai 40 anni compiuti. Il limite di età è da considerarsi superato alla mezzanotte del giorno in cui sono compiuti gli anni; godimento dei diritti civili e politici; diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata triennale o superiore. I titoli di studio conseguiti all’estero sono ritenuti utili purché riconosciuti equipollenti al predetto titolo italiano dall’autorità italiana competente. In questo caso è onere del candidato dimostrare la suddetta equipollenza mediante l’esibizione del provvedimento che la dichiara; idoneità fisica all’impiego in relazione al profilo professionale per il quale il candidato concorre; assenza di sentenze definitive di condanna che importino l’interdizione perpetua dai pubblici uffici ovvero l’applicazione di quanto previsto dall’articolo 32 quinquies del Codice penale; assenza di provvedimenti di destituzione, licenziamento o dispensa dal servizio presso Amministrazioni pubbliche per persistente insufficiente rendimento, ovvero di provvedimenti di decadenza da un impiego pubblico essendo stato accertato che l’impiego medesimo era stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
assenza di sentenze definitive di condanna, o di applicazione della pena su richiesta per reati diversi da quelli di cui alla lettera f), anche se siano intervenuti la prescrizione o provvedimenti di amnistia, indulto, perdono giudiziale, riabilitazione, sospensione della pena, beneficio della non menzione, ovvero di procedimenti penali pendenti, salvo quanto previsto al successivo articolo 3, comma 2.

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1673517429-3-giap.png

Le prove

Ai fini dell’ammissione alle prove concorsuali, qualora il numero delle domande presentate superi venticinque volte i posti messi a concorso, è previsto il superamento di una prova preselettiva. Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale.

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1673517429-3-giap.png

Come presentare la domanda

La domanda di partecipazione al concorso per assistenti amministrativi presso la Presidenza della Repubblica deve essere presentata entro le ore 18 del 22 giugno 2023 esclusivamente per via telematica, collegandosi alla pagina dedicata ai concorsi del Quirinale.


© Riproduzione riservata