Attualità Roma

È morto Gerardo Bianco, storico esponente DC

Bianco, ex ministro della Pubblica istruzione tra i 1990 e il 1991, aveva 91 anni

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/01-12-2022/morto-gerardo-bianco-storico-esponente-dc-500.jpg È morto Gerardo Bianco, storico esponente DC

Roma - Gerardo Bianco, esponente storico della Democrazia cristiana ed ex segretario del Partito popolare italiano, è morto oggi a Roma. Aveva 91 anni: a causarne la morte è stato un improvviso peggioramento dopo un intervento che aveva subito. Bianco, originario di Guardia Lombardi, in provincia di Avellino, nel 1931, è stato ministro della Pubblica istruzione tra il 1990 e il 1991, nel sesto governo Andreotti. Deputato alla Camera per nove legislature (dal 1968 al 2008) ha ricoperto vari incarichi parlamentari, tra cui quello di capogruppo della Dc e vicepresidente dell’aula. Vicino alla corrente della DC «Base», composta prevalentemente da avellinesi e guidata da Fiorentino Sullo prima e Ciriaco De Mita dopo, se ne allontana nel 1978 per avvicinarsi a quella guidata da Carlo Donat-Cattin prima e Franco Marini dopo «Forze Nuove».

Nel 1994, in seguito alla fine della DC, aderisce al nuovo Partito Popolare (PPI) di Mino Martinazzoli e viene eletto Europarlamentare a Strasburgo. Nel 1995 si schiera contro la virata a destra di Rocco Buttiglione, divenuto nel frattempo segretario. Così Bianco raccoglie intorno a sé una parte del centro e tutta la sinistra del partito.


© Riproduzione riservata