Attualità Ricetta

Polpette al sugo alla siciliana: la ricetta della nonna

Scopriamo insieme come realizzare questo gustosissimo piatto con pochissimi trucchetti, quelli della nonna. Morbidissime, ricche di sapore e perfette sia da gustare da sole che con la pasta

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/24-11-2022/polpette-al-sugo-alla-siciliana-la-ricetta-della-nonna-500.jpg Polpette al sugo alla siciliana: la ricetta della nonna

Polpette al sugo alla siciliana: la ricetta della nonna. A volte capita che certi profumi e certi odori, abbiano quasi un potere magico, quello di riportarci indietro nel tempo, per esempio.
Ecco queste polpette per me sono magiche, mi riportando indietro nel tempo, alle domeniche della mia infanzia. Le polpette al sugo della nonna, sono una delle certezze della vita! Evocano, ricordi, profumi, sapori..Sappiamo che le ricette delle nonne sono tutte diverse, ognuna ha il suo segreto. 
Che la facciate al sugo o fritte, la ricetta delle polpette non cambia. Occorrono pochi e semplici ingredienti, per dei bocconcini di carne gustosi e morbidi. Un secondo piatto ma anche una coccola nelle giornate uggiose ma vi avviso, una cosa è certa non resisterete nel fare la “scarpetta” nel sugo, altrimenti che piacere c’è?
La ricetta delle polpette al sugo è un classico della cucina italiana in gerale, ogni regione poi ha la sua variante, così come ogni famiglia.
In sicilia,nella ricetta delle polpette, cambia l'utilizzo della carne e del formaggio in particolr modo. Nel Messinese sono ottime le polette di carne cotte in foglia di limone. Questa è una ricetta che è ottima anche per riciclare il pane "raffermo", avanzato nella dispensa. Panini, pan carrè o pane "duro" è uno degl elementi in questa ricetta della cucina povera che mette tutti d'accordo, grandi e piccini
Ma scopriamo insieme come realizzare questo gustosissimo piatto con pochissimi trucchetti, quelli della nonna.
Morbidissime, ricche di sapore e perfette sia da gustare da sole che con la pasta, queste polpette sono una vera e propria meraviglia.
La mia nonna per la verità andava “ad occhio” cioè non pesava gli ingredienti ma io ovviamente vi ho scritto la ricetta completa per aiutare anche chi è poco esperto ai fornelli!
In generale bisogna cercare di ottenere una salsa saporita e delle polpette non troppo grosse, ma al tempo stesso morbide e gustose da "sposare" con la salsa di pomodoro, meglio ancora se fatta in casa

Ingredienti per le polpette al sugo alla siciliana 
( per 4 persone )
- 500 g. carne macinata due volte e mista, manzo e vitello
- 100 g. parmigiano Reggiano DOP (grattugiato). Io utilizzo metà pecorino emetà grana ma a voil la scelta.
- 1panino, latte qb 8 perchè il panino si inzuppi per bene)
- q.b. prezzemolo
- 1 spicchio aglio, 1 cipolla, un ciuffo di sedano e una carota
- q.b. sale
- q.b. pepe
- 1 uovo
- 1 albume
- 300 ml passata di pomodoro
- olio pre friggere ( olio di olva o olio di semi di girasole a vostro piacere. Io le frioggo nell'olio di oliva )

Come preparare le polpette di carne al sugo: ricetta siciliana 
Il pane non può mancare. Può essere pangrattato, mollica tritata o mollica ammorbidita nel latte o nell’acqua e ben strizzata. Il pane è l’ingrediente fondamentale perché deve compattare il tutto perfettamente.
Prendete il pane, imbevetelo nel latte e poi strizzatelo. Dunque, in un’ampia ciotola, mettete il macinato di manzo e quello di maiale e aggiungete il pane, il sale, il pepe e il prezzemolo, l’aglio tritato finemente e l’uovo.
Le uova amalgamano e tengono insieme gli ingredienti anche in cottura

Ma ricordatevi di utilizzare un po’ di profumi. Il prezzemolo sempre e comunque, ma perché no anche il basilico, o la maggiorana, il timo o la salvia o un mix di tutto.
Il gusto delle erbe aromatiche fa sempre la differenza nelle vostre polpette
Mischiate tutto, aggiungendo anche una bella spolverata di formaggio grattugiato, e fatelo con le mani per amalgamare per bene i sapori.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, realizzate delle polpettine di media dimensione ma tutte uguali per facilitarne la cotture e passatele nella farina. Quando avrete finito, eliminate la farina in eccesso e non rendetele gommose, quindi procedete alla cottura.

Prendete una casseruola con i doppi manici e inserite le polpette. Fate rosolare con un filo di olio e uno spicchio d’aglio, sedano e carota, tagliati piccoli piccoli e poi quando incomincerà a formarsi la crosticina, sfumatele con del vino bianco.

A parte, preparate una salsa di pomodoro classica. Insaporitela a piacere con dell’aglio o della cipolla
Una volta che le polpette saranno belle dorate all’esterno, unite la salsa di pomodoro e fate cuocere per una ventina di minuti, molto dipende dalla grandezza delle vostre polpette.

Il pomodoro con la farina creerà una salsa densa e saporita: assaggiatela e metteteci un pizzico di sale e di pepe per aggiustare il sapore, a vostro piacimento
Una volta che le polpette saranno pronte, concludete con una manciata di prezzemolo oppure di basilico a seconda dei vostri gusti.
Se volete abbondare, approfittatene per preparare degli spaghetti con le polpette!
Buon appetito, Barbara 
 


© Riproduzione riservata