Sanità Alimentazione e dieta 27/10/2017 11:16 Notizia letta: 915 volte

In autunno, la dieta al succo di melograno

Dieta. Il melograno a dimagrire. Offre anche un effetto diuretico, drenante e in fine depurativo all’organismo. Il suo succo ha proprietà benefiche.
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-10-2017/autunno-dieta-succo-melograno-500.jpg

Dieta. Il melograno è un frutto con poche calorie e quindi ideale da inserire in una dieta dimagrante. La sua stagione è l’autunno, periodo in cui il frutto è maturo. Consumandolo normalmente, e non in maniera eccessiva, il melograno oltre ad avere numerosi benefici sul fronte della salute, può essere integrato in un’alimentazione equilibrata per aiutare il corpo a perdere i chili di troppo.

Il melograno è un ottimo alimento da inserire nel proprio regime alimentare. Tanto per incominciare il melograno aiuta a contrastare i radicali liberi. Questo è possibile grazie agli antiossidanti presenti tra le sue proprietà, sostanze che prendono il nome di flavonoidi. I semi e la buccia di questo frutto possiedano proprietà antinfiammotorie e antitumorali.
Nel melograno sono presenti anche minerali quali fosforo, potassio, rame, zinco e manganese. Inoltre offre la vitamina C e diverse del gruppo B. Anche zuccheri e Omega 3 sono all’interno dei questo alimento.

Il melograno può essere inserito tranquillamente in una dieta alimentare. Grazie alle percentuali molto basse di calorie questo frutto è perfetto per essere mangiato mentre è in atto una dieta. Il melograno offre anche un effetto diuretico, drenante e in fine depurativo all’organismo. Ottimo dunque per smaltire qualche chilo grazie alla perdita di liquidi. Il succo di melograno potrà essere consumato sempre ma senza mai eccedere. Dopo colazione, oppure dopo pranzo 1 bicchiere di succo di questo frutto è ottimo per la salute.

La Punica granatum L, ossia l’albero del melograno, appartiene alla famiglia delle Punicaceae. Il suo frutto è la melagrana. Un alimento molto antico, dalle origini indiane e mediterranee. Il suo colore rosso vivo lo rende inconfondibile. Presenta una forma rotonda e il picciolo ricorda una corona, inoltre possiede molto succo al suo interno aspetto che lo rende particolarmente gustoso. Sono presenti molti semi che ricordano dei piccoli chicci d’uva dal colore rosso. Proprio quest’ultimi sono la parte commestibile del frutto. Tramite un cucchiaio è possibile raccoglierli e gustrarne tanti assieme. Inoltre è possibile anche spremerli per ricavare dei gustosi e nutrienti succhi di frutta.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif