Cronaca Campobasso

Terremoto in Molise, scossa avvertita sino a Roma

Ad Acquaviva Collecroce

Campobasso - Terremoto, in serata, in Molise. Il sisma ha avuto l'epicentro ad Acquaviva Collecroce, e ha raggiunto una magnitudo di 5,1. La scossa è stata rilevata alle 20,19. Al momento non si hanno ancora notizie di danni a cose o persone. Lo sciame sismico era iniziato martedì sera. 

Poco prima della mezzanotte del 14 agosto c’è stato infatti un terremoto di magnitudo 4.7 con epicentro nei pressi di Montecilfone, in Molise. Il terremoto è stato avvertito anche in Puglia, ma non ha prodotto danni gravi e non ci sono stati feriti. Pochi secondi dopo la prima scossa c’era stata una seconda scossa di magnitudo 2.3. Qualcuno aveva deciso di passare la notte in auto per precauzione.

La scossa è stata avvertita fino a Roma, Napoli, Abruzzo, Puglia anche nel reatino. Si è trattato di un sisma ondulatorio. Le persone si sono riversate sulle strade. 

Tanta paura, lievi i danni, non ci sono feriti.  

Nuova scossa alle 21,30

Nuova scossa registrata alle 21,30, con magnitudo 3,5. 

Terza scossa alle 22,22

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936501-3-.jpg

Terza scossa di terremoto alle 22,22, stavolta di magnitudo 4,8. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif