Attualità Tv

Rossana Sapia, una catanese su Rai Uno

26anni, catanese

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-09-2018/1537343054-1-rossana-sapia-catanese.jpg&size=748x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-09-2018/rossana-sapia-catanese-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-09-2018/1537343054-1-rossana-sapia-catanese.jpg

Catania -  Rosanna Sapia, 26 anni, di Catania, terza classificata nel 2015, è impegnata in questi giorni, nel romanzo popolare, «La vita promessa», in onda su RaiUno, che racconta di una famiglia siciliana emigrata nell'America del proibizionismo e della crisi del 1929, con Luisa Ranieri, per la regia di Ricky Tognazzi.

“Il mio percorso di attrice comincia all’età di 18 anni – afferma Rosanna Sapia - frequentando 3 anni di teatro e dizione a Catania. L’occasione di poter studiare seriamente con professionisti la ottengo partecipando ad Una ragazza per il Cinema, arrivando terza a livello nazionale e ricevendo la borsa di studio all’Actor’s planet, di Rosella Izzo. Il mio sogno è quello di diventare una brava attrice italiana come quelle degli anni 50/60 e conquistare in primis l’Italia...amo la Loren e la Magnani, sono il mio esempio. Ad oggi sono impegnata sul set per un film al cinema girato tra la mia Sicilia e Roma nel ruolo di Consuelo, protagonista femminile. Dedico il mio debutto – continua l’attrice catanese - alla mia famiglia e alla mia nonna che non c’è più, mia prima fan... mi incoraggiava sempre dicendomi che sarei diventata una bellissima e bravissima attrice, io ci spero e continuo.”

 Rossana è stata lanciata dal concorso "Una ragazza per il Cinema".