Appuntamenti Modica

Maddalena Crippa e Peter Stein in teatro a Modica

Presentate le nuove stagioni di prosa e musica del Teatro Garibaldi di Modica

https://www.ragusanews.com/immagini_articoli/15-09-2023/maddalena-crippa-e-peter-stein-in-teatro-a-modica-500.jpg Maddalena Crippa e Peter Stein in teatro a Modica


Modica - Svelati stamani in conferenza stampa i cartelloni delle nuove stagioni di musica e prosa del Teatro Garibaldi di Modica. Alla presenza del presidente della Fondazione Maria Monisteri, del vice presidente Giorgio Rizza, del sovrintendente Tonino Cannata, dell'onorevole Ignazio Abbate e del sovrintendente del Teatro Massimo Bellini di Catania, Giovanni Cultrera, sono stati presentati alla stampa ed al pubblico i programmi della ricca programmazione che prenderà il via da ottobre.

Grandi nomi del panorama artistico, eccelsi protagonisti della scena teatrale e musicale, calcheranno il palcoscenico del teatro modicano, ormai punto di riferimento di altissima qualità per tutta l'area del Sud Est siciliano.
Il cartellone di prosa contiene dieci imperdibili appuntamenti, ciascuno in doppia replica, che dalla tragedia greca ad autori contemporanei, passando dai grandi scrittori siciliani come Pirandello e Martoglio, riusciranno a far vivere le varie e intense sfumature delle emozioni. Accanto alla stagione di prosa, ritorna anche la stagione musicale con la conferma della collaborazione con il prestigioso Teatro Massimo Bellini di Catania.

“Presentiamo con orgoglio ed emozione la nuova stagione della Fondazione – spiegano il presidente Maria Monisteri, il vice presidente Giorgio Rizza e il sovrintendente Tonino Cannata – Siamo onorati dell'affetto che i nostri spettatori ci manifestano, affetto che ha decretato il grande successo della scorsa stagione e che ci motiva ad una programmazione sempre più di qualità. Come sempre saranno tante le iniziative che affiancheranno le due stagioni, come gli eventi d'arte e le presentazioni letterarie, o le collaborazioni con le scuole. Sarà un anno intenso, un viaggio artistico e culturale imperdibile che trova al nostro fianco la Regione e numerosi sponsor privati”.

Anche l'onorevole Ignazio Abbate è intervenuto sottolineando l'importanza che “il Teatro Garibaldi ha nella promozione culturale del territorio, come realtà viva, capace di stimolare ed incentivare positivamente alla crescita personale e sociale”.

Abbate ha anche annunciato alcuni finanziamenti regionali dedicati alla Fondazione, anche per progetti di riqualificazione del teatro. Parole di stima da parte del sovrintendente del Teatro Massimo Bellini di Catania, Giovanni Cultrera: “il Teatro Garibaldi di Modica è un punto di riferimento importante, è sede di bellezza, di arte e cultura, splendida location che anche quest'anno ospiterà eventi musicali di altissimo calibro. E naturalmente ritorna anche la piena collaborazione con il nostro ente lirico catanese”. La stagione di prosa si inaugurerà con uno degli attori più amati della Sicilia, Tuccio Musumeci, protagonista de “L'altalena” di Nino Martoglio insieme ai grandi Miko Magistro e Guia Jelo, sabato 28 e domenica 29 ottobre. Commedia molto divertente con un ricco cast formato inoltre da Filippo Brazzaventre, Carmela Buffa Calleo, Agata Montagnino, Santo Pennisi Emanuele Puglia, Santo Santonocito, Luana Toscano, con la regia di Giuseppe Romani, che vedrà l'avvicendarsi di storie irresistibili. Si proseguirà con la tragedia di Euripide “Ifigenia in Aulide” sabato 25 e domenica 26 novembre, con protagonista il bravissimo Andrea Tidona (per lui un atteso ritorno al Garibaldi) affiancato da Alessandra Fallucchi, Paolo Lorimer, Roberto Turchetta e Carolina Vecchia. Il terzo appuntamento sarà con “Il Compleanno”, apprezzata pièce di Harold Pinter che porta in scena inverosimili vicende il 16 e il 17 dicembre.

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1673517429-3-giap.png

Con Maddalena Crippa e Alessandro Averone, e con Gianluigi Fogacci, Fernando Maraghini, Alessandro Sampaoli, Emilia Scatigno. Famosissimo il regista di questo appuntamento: Peter Stein. Venerdì 26 e sabato 27 gennaio sarà la volta de “La concessione del telefono”, testo teatrale di Andrea Camilleri e del regista Giuseppe Di Pasquale. Una commedia degli equivoci dai risvolti surreali con Alessio Vassallo e con Mimmo Mignemi, Carlotta Proietti, Paolo La Bruna, Cocò Gulotta, Ginevra Pisani, Cesare Biondolillo, Alfonso Postiglione, Alessandro Romano, Franz Cantalupo, Alessandro Pennacchio. Risate e pathos per il mese di febbraio, con la programmazione nei giorni 14 e 15 del divertente “Il padre della sposa”, con Gianfranco Jannuzzo, Barbara De Rossi, Martina Difonte e Roberto M. Iannone, Marcella Lattuca e Lucandrea Martinelli e la partecipazione di Gaetano Aronica, regia di Guanluca Guidi; e nei giorni 24 e 25 de “Assassinio nella Cattedrale” di Thomas Stearns Eliot, con la regia di Guglielmo Ferro, con protagonisti Moni Ovadia e Marianella Bargilli, con Agostino Zumbo, Alice Ferlito, Viola Lucio, Rosario Minardi, Pietro Barbaro, Giampaolo Romania, Giovanni Arezzo, Plinio Milazzo, Giuseppe Parisi.

Doppio appuntamento anche per il mese di marzo, con la messinscena de “L'anatra all'arancia” di W. D. Home e M. G. Sauvajon nei giorni 9 e 10, con Emilio Solfrizzi, Carlotta Natoli, Ruben Rigillo, Beatrice Schiaffino e con Antonella Piccolo, con la regia di Claudio Greg Gregori; e de “Le verdi colline dell'Africa”, scritto e diretto da Sabina Guzzanti, con la stessa Sabina Guzzanti e con Giorgio Tirabassi, nei giorni sabato 16 e domenica 17. Ad aprile, il 20 e 21, avremo sul palco un'altra pietra miliare del teatro siciliano, Pippo Pattavina protagonista di “Pensaci Giacomino” di Luigi Pirandello, con un ricco cast diretto da Guglielmo Ferro.

https://www.ragusanews.com/immagini_banner/1709289577-3-coop.gif

La stagione di prosa si concluderà sabato 18 e domenica 19 maggio con l'esuberanza di Chiara Francini e Alessandro Federico, protagonisti di “Coppia aperta quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame, con la regia di Alessandro Tedeschi. Dieci appuntamenti anche quelli inseriti nel cartellone della stagione musicale che da novembre a giugno affascinerà il pubblico del Teatro Garibaldi. Si inizierà domenica 12 novembre con “Omaggio a Gershwin”, con il pianista Ruben Micieli e l'Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania diretta dal m. James Meena. Domenica 3 dicembre la grande lirica con “Il barbiere di Siviglia”, con l'Orchestra Filarmonica e Coro in residence Teatro Garibaldi di Modica, diretti dal m. Mario Menecagli. Come di consueto giorno 1 gennaio sarà festeggiato con il “Concerto di capodanno”, con l'Orchestra Filarmonica in residence Teatro Garibaldi di Modica diretta dal m. Mirko Caruso, con il tenore Alberto Profeta e il soprano Natasa Katai. Domenica 14 gennaio il violoncellista di fama internazionale Giovanni Sollima e la pianista Carlotta Maestrini saranno i protagonisti del “Concerto in duo”, mentre lunedì 12 febbraio ritorna al Teatro Garibaldi il grande maestro Nicola Piovani, accompagnato dai musicisti Marina Cesari, Pasquale Filastò, Vittorio Naso, Marco Loddo e Sergio Colicchio per l'appuntamento dal titolo “La musica è pericolosa”. Sabato 2 marzo sarà la volta di “Carmina Burana”, con il Coro del Teatro Massimo Bellini di Catania diretto dal m. Luigi Petrozziello.

Ancora a marzo avremo “Carosello americano”, un show scoppiettante con il Coro e l'Orchestra della Compagnia Umberto Scida, con lo stesso Scida protagonista insieme a Federica Neglia, Piera Grifasi e Leonardo Alaimo. Sabato 6 aprile ritorna l'applauditissimo Danilo Rea che, in compagnia del fuoriclasse della batteria Roberto Gatto, con Oona Rea e Beatrice Gatto, propongono “Generations 4et”. Sabato 11 maggio andrà in scena “Tangos!”, ideazione e regia di Luciano Padovani, con i tangueros Roland Kapidani y Roberta Morselli, Celeste Rey y Sabastian Nieva, e con i musicisti Mariano Speranza, Francesco Bruno e Fatma Mulhim. Questa splendida stagione musicale si concluderà domenica 9 giugno con l'appuntamento dal titolo “Morricone, cinema suites”, con il violinista Marco Serino e l'Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania diretta dal m. Leonardo Catalanotto.

La stagione è sostenuta dalla Regione Sicilia e dal Comune di Modica e da numerosi sponsor. La comunicazione e i social sono curati da MediaLive mentre l’immagine grafica è curata da Boma Studio diretto da Andrea Baglieri. Info su www.fondazioneteatrogaribaldi.it e sulle pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi.


© Riproduzione riservata