Appuntamenti Sanità

Modica, la "Venere strabica" in mostra al centro di salute mentale

Da lunedì 10 ottobre in esposizione le opere degli utenti del servizio psichiatria

 Modica - L'unità di psichiatria del dipartimento salute mentale di Modica e Scicli, diretta da Onofrio Falletta - in occasione della Giornata mondiale della salute mentale - organizza per lunedì pomeriggio 10 ottobre, nel Centro diurno di salute mentale, un seminario di approfondimento su "La salute mentale nel ciclo di vita della donna". A condurre i lavori saranno Alessandra Barone, Floriana Caccamo, Sara Ruta e Maria Cristina Tomaselli. In particolare si affronteranno i fattori di rischio e protezione della salute mentale, il dolore mentale e il rischio suicidario. A seguire sarà inaugurata la mostra "Venere strabica", a cura di Elisabetta Rizza, allestita nella galleria "Fermata d'Arte" (via Aldo Moro1, Modica), che si trova all'interno degli stessi locali del Centro. La locandina dell'evento è in allegato.

L'esposizione raccoglie opere di pittura, scultura e fotografia realizzati dalle utenti del servizio di psichiatria, dalle partecipanti esterne ai laboratori artistico-espressiv, e da artiste che nel tempo hanno donato i loro lavori a beneficio dei progetti rivolti ai pazienti. "La mostra - dice Elisabetta Rizza - è pensata come una narrazione plurale ma fortemente identitaria che restituisce dimensioni dell'esistenza ironiche e sognanti, confuse e frammentarie, illogiche e drammatiche, sofferte e consapevoli, evidenziate anche nell'allestimento che prevede cinque nuclei tematici, indicati da titoli. "Il riferimento a Venere - sottolinea - orienta verso una bellezza che può essere segnata da una imperfezione. Ancora una volta l'Arte consente di scardinare una immagine precostituita di equilibrio, incrina l'idea che le forme debbano rispondere ad una armonia assoluta, e ci invita a vedere la complessità che risiede nella 'normalità' tanto quanto nella malattia". La mostra è visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30. Sabato dalle 9 alle 13. Domenica e festivi chiuso. 


© Riproduzione riservata