Attualità Eric Clapton e il Covid

Eric Clapton positivo al Covid: posticipata la data di Milano del 18 maggio

Al momento il team del chitarrista spera di poter riprendere il tour già il 20 maggio

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-05-2022/eric-clapton-positivo-al-covid-posticipata-la-data-di-milano-del-18-maggio-500.jpg Eric Clapton positivo al Covid: posticipata la data di Milano del 18 maggio

Era tutto pronto per Eric Clapton al Forum di Assago. Finalmente quella di mercoledì, 18 maggio, sembrava la volta buona per “Mister Slowhand” che, dopo aver chiuso bottega qualche anno fa, a 77 anni suonati aveva scelto di tornare di nuovo in tour. E invece no. Dopo gli stop del giugno 2020 e del maggio dell’anno scorso, nel pomeriggio di oggi, lunedì 16 maggio, ecco l’inatteso fulmine a ciel sereno: niente concerto milanese per l’ex Cream, uno dei giganti della chitarra rock-blues. «Eric Clapton è purtroppo risultato positivo al Covid poco dopo il secondo concerto alla Royal Albert Hall.
 Il concerto di 'slow hand' previsto al Mediolanum Forum di Milano il 18 maggio verrà spostato. In forse le due date a Bologna alla Unipol Arena il 20 e 21 maggio

Eric Clapton è risultato positivo al Covid dopo il secondo concerto alla Royal Albert Hall e ha rimandato le prossime due date del tour: Zurigo di oggi 17 maggio e di domani a Milano il 18 maggio. "Lo staff medico di Eric ha spiegato che se dovesse riprendere a viaggiare e suonare troppo presto, potrebbe ritardare di molto il suo pieno recupero", spiega il comunicato ufficiale del rinvio dei concerti. "Eric vuole anche evitare di passare l’infezione alla sua band, al gruppo di lavoro, agli staff dei promoter re ovviamente ai suoi fan". Al momento il team del chitarrista spera di poter riprendere il tour già il 20 maggio, il giorno in cui è prevista la prima di due date a Bologna.
 


© Riproduzione riservata