Attualità Covid

No vax: 1,2 mln di multe, arriva la terza tranche, valanga di contestazioni

In Sicilia molte delle nuove sanzioni che sta per spedire il fisco

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-05-2022/no-vax-1-2-mln-di-multe-arriva-la-terza-tranche-valanga-di-contestazioni-500.jpg No vax: 1,2 mln di multe, arriva la terza tranche, valanga di contestazioni

 Roma - È in arrivo dall'Agenzia delle entrate la seconda tranche di multe agli over 50 non vaccinati contro il Covid. Altri 600 mila bollettini da pagare che si aggiungono ai primi 600 mila spiccati ad aprile: 1 milione e 200mila sanzioni in tutto, finora. A giugno, annuncia il ministero della Salute, partirà una terza ondata di multe. Sarebbero numerose, però, le contestazioni di ultra 50enni che hanno risposto al governo d'informarsi meglio, perché sono vaccinati eccome.

In questo caso si hanno 10 giorni per mostrare la documentazione della vaccinazione. Ricordiamo che l'obbligo di booster resterà in vigore fino al 15 giugno per insegnanti e personale scolastico, forze dell'ordine e tutti i cittadini dai 50 anni in su. Poi, continuerà a essere obbligatorio fino al 31 dicembre 2022 soltanto per medici, personale sanitario e operatori delle Rsa.

In Sicilia, sul fronte immunizzazione, nel target 5-11 anni ha ricevuto almeno una dose il 27,5% di chi ne ha diritto: hanno completato il ciclo primario 74.440 bambini, solo il 23,64%. Gli over 12 con almeno una iniezione sono invece il 90%, quelli con due l’88,79%, con tre il 75%, pari a 2.723.377 residenti. Sono 909.738 gli abitanti che possono effettuare il booster ma non l’hanno ancora fatto.


© Riproduzione riservata