Attualità Il bollettino Asp

Un morto Covid nel ragusano il 14 luglio, è una 91enne non vaccinata

580 decessi da inizio pandemia, 48 positivi in più e un ricovero in meno nelle 24 ore: ferme le quarte dosi per ultra 60enni

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/14-07-2022/un-morto-covid-nel-ragusano-il-14-luglio-e-una-91enne-non-vaccinata-500.jpg Un morto Covid nel ragusano il 14 luglio, è una 91enne non vaccinata

 Ragusa - Anche oggi, giovedì 14 luglio, si registra un aumento dei contagi Covid in provincia di Ragusa, seppur lieve. Il bollettino Asp ne registra 6474 contro i 6426 di mercoledì, mentre c'è un ricovero in meno: attualmente sono 72 i pazienti negli ospedali del territorio ibleo. Purtroppo si segnala un decesso, che porta a 580 i residenti morti da inizio pandemia: si tratta di una anziana di 91 anni, non vaccinata, spirata nel reparto di Malattie infettive del Giovanni Paolo II di Ragusa. Il numero dei positivi, diviso per comune: 122 Acate, 103 Chiaramonte Gulfi, 525 Comiso, 24 Giarratana, 284 Ispica, 1393 Modica, 46 Monterosso Almo, 550 Pozzallo, 1478 Ragusa, 164 Santa Croce Camerina, 448 Scicli, 1265 Vittoria.

La circolazione del virus è alta: nell'ultima settimana uno dei tassi d'incidenza più elevati, rispetto alla media siciliana, si è registrato proprio nel ragusano con 1.360 nuovi casi ogni 100mila abitanti. Come atteso, sull’Isola sono partite in sordina per le prenotazioni online della quarta dose di vaccino anti Covid per tutti gli over 60 e gli over 12 fragili: tanti sono andati agli hub senza appuntamento, in modalità "open", certi di non trovare code. Tuttavia il secondo booster ha allargato la campagna rispettivamente a 800mila ultra 60enni e 200mila giovani dell’Isola: un milione di potenziali vaccinandi che, in qualche centro, han fatto registrare anche delle piccole file come non si vedevano da mesi.

Anche perché alcuni hanno chiuso e sono rimasti un centinaio di posti in tutta la regione in cui ricevere l’iniezione. Ma c'è pure un altro milione di siciliani che invece non ha ricevuto ancora la terza dose, pur avendo i requisiti. Ricordiamo che la somministrazione è prenotabile in rete, dalle piattaforme di Poste Italiane (prenotazioni.vaccinicovid.gov.it) e della Regione (www.siciliacoronavirus.it). o telefonando al numero verde gratuito 800009966, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18: in ogni caso è sufficiente indicare codice fiscale, numero della tessera sanitaria e del cellulare, per la conferma di data e orario.


© Riproduzione riservata