Benessere Dieta

Digiuno serale: il menù per perdere peso

Una soluzione perfetta per perdere peso e dimagrire rapidamente che si consiglia di non protrarre per più di due settimane

Dieta del digiuno serale: il menù per perdere peso

La dieta del digiuno serale prevede di non consumare pasti solidi dopo le ore 17, ma soltanto liquidi e di dimagrire in poco tempo.
Si chiama dieta del digiuno serale o Dinner Cancelling ed è la dieta che prevede l’eliminazione del pasto serale. Come suggerisce il termine inglese, in pratica si cancella la cena. Oltre alla cena, il digiuno deve essere protratto fino alla mattina, digiunando per circa 16-17 ore in maniera simile alla dieta mima-digiuno e al regime 16-8. Scopriamo come funziona e il menù di esempio per aiutarvi a perdere peso
Quando si decide di seguire una dieta il digiuno non è quasi mai consigliato in quanto non aiuta a perdere peso e ha delle controindicazioni, ma la dieta del digiuno serale funziona in modo molto diverso con notevoli benefici e vantaggi se avete deciso di perdere peso. La dieta del digiuno serale o dinner cancelling è tornata alla ribalta anche grazie a Fiorello che durante la presentazione della scorsa edizione del Festival di San Remo è apparso in gran forma grazie anche alla dieta del digiuno serale. Cerchiamo di capire come funziona e come seguirla per ottenere buoni risultati.
Dieta del digiuno serale
La dieta del digiuno serale è nata in Germania qualche anno fa, inventata dal nutrizionista tedesco Dieter Grabbe che sostiene la necessità del digiunare la sera non solo per dimagrire: anche per un effetto detox questo regime alimentare sarebbe importante. Digiunando per svariate ore al giorno e in particolare saltare il pasto della sera permetterebbe di ritrovare energia e salute.

Quanti chili si possono perdere con la dieta del digiuno serale?
Perdere peso, magari in vista di un appuntamento importante o avere un fisico in forma è un po’ il desiderio di molti ed è possibile ottenerlo proprio grazie a questo regime alimentare. Con la dieta del digiuno serale si possono perdere fino a 3 kg in pochissimo tempo, quindi in modo rapido. Il famoso proverbio “colazione da re, pranzo da principe e cena da povero” si potrebbe applicare perfettamente a questo regime, dal momento che dopo le 17 non è più consentito assumere cibi solidi, ma soltanto liquidi evitando quindi carne, formaggi, ecc. Dopo i pasti principali che non possono mancare in nessuna dieta, quali la colazione e il pranzo, compreso anche gli spuntini di metà mattina e del pomeriggio, non bisognerebbe consumare più nessun pasto solido. Dalle 17 in poi infatti gli unici alimenti consentiti sono quelli liquidi, quindi tè e tisane varie per depurare ed ecco perché è chiamata dieta del digiuno serale.
Una soluzione perfetta per perdere peso e dimagrire rapidamente che si consiglia di non protrarre per più di due settimane. Si raccomanda di mangiare soltanto nella prima parte della giornata dal momento che in questa fase si attiva maggiormente il metabolismo riuscendo quindi a bruciare calorie e dimagrire. Non consumando pasti dopo le 17 si riduce l’apporto calorico.

Dieta del digiuno serale: le proprietà
Un regime del genere non ha solo benefici dal punto di vista fisico e quindi aiuta a tornare in forma, ma anche per quanto riguarda altri aspetti dal momento che sgonfia la pancia e si riesce a dormire meglio. Può capitare che non si riesca a dormire bene la notte a causa della digestione dovuta a una cena pesante. Con la dieta del digiuno serale, questo problema sparisce e si riesce a riposare fino al giorno dopo.
Un regime in cui è possibile mangiare normalmente facendo ovviamente attenzione, come in ogni dieta, alle calorie e anche alle quantità di cibo. Si può mangiare fino al pomeriggio intorno alle 17, ma superato quell’orario si consumano soltanto tisane e liquidi. A colazione si consiglia dello yogurt o latte scremato insieme a dei cereali e frutta secca.
Il pranzo, considerando che poi non si mangia più fino al giorno dopo, deve essere alquanto abbondante, quindi a base di carne o pesce, pane integrale, verdure grigliate e frutta. Si raccomanda anche del riso con verdure o del pesce lesso sempre accompagnato da un contorno di verdure. Gli spuntini della metà mattina o della merenda possono essere a base di frullato o frutta secca.
A partire dalle 17 in poi è utile consumare tisane che possono essere il carcadè, a base di frutti rossi, tiglio, finocchio o anche tè verde. Oltre alle tisane, anche l’acqua e il caffè sono assolutamente ammessi.

Menù esempio della Dieta del digiuno serale
Un menù esemplificativo di questo regime dietetico potrebbe essere il seguente: 
- Colazione 200 ml di yogurt magro con due cucchiai di muesli e un cucchiaino di miele oppure un panino da 60 grammi da accompagnare a un paio di fette di prosciutto magro e un bicchiere di spremuta d’agrumi (arancia o pompelmo, anche se sarebbe da preferire il limone).
- Pranzo, via libera a carni bianche come petto di pollo o di tacchino alla piastra oppure a pesci magri come la sogliola. Come contorno, un’insalata ricca o 200 grammi di patate lesse. Come frutto, un pompelmo.
- Spuntino : Concedetevi uno spuntino pomeridiano abbastanza ricco visto che andrete incontro al digiuno serale e notturno: 100 grammi di formaggio magro, 40 grammi di frutta secca come noci, nocciole o mandorle e 40 grammi di pane andranno bene.
E per cena? Saltate! Ma bevete una tazza di tisana che sarà un comfort food come fosse una zuppa calda.


© Riproduzione riservata