Sanità Scicli

Ospedale Busacca, il consiglio comunale di Scicli insorge

Approvato ieri sera all'unanimità e condiviso dalla giunta

Scicli - “Il consiglio comunale di Scicli, riunitosi in seduta ordinaria il 14 aprile 2011, in seguito alle comunicazioni del sindaco circa le risultanze dell'incontro del 12 aprile tra il primo cittadino, una delegazione di consiglieri e il manager dell'Asp di Ragusa Ettore Gilotta

                                                        ribadisce

-      la necessità di attuare il decreto relativo al Piano di Riordino Sanitario Regionale, laddove, con riferimento al presidio ospedaliero di Scicli, prevede la istituzione e/o il completamento strutturale e funzionale:

di un Punto Territoriale di Assistenza-PTA (servizi specialistici e poliambulatori);

di un PTE, Punto Territoriale di Emergenza correlato alla presenza della postazione 118 per affrontare le “emergenze-urgenze”;

un Punto di Primo Intervento-PPI (affiancato strutturalmente e funzionalmente al PTE per affrontare le emergenze-urgenze di bassa entità;

-      di avere i posti letto di Medicina;

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1520323379-3-ecodep.gif

-      di avere i posti letto di Chirurgia;

-      di avere i posti letto di area medica indistinta (Reumatologia);

-      i posti letto di area chirurgica indistinta (Ortopedia);

-      i posti letto di Psichiatria;

-      i posti letto di Lungodegenza e Riabilitazione;

-      il servizio Dialisi;

-      il servizio Radiologia Tac;

-      il servizio laboratorio Analisi;

-      la sostituzione del personale medico quiescente (n° radiologi, n°2 anestesisti, n°2 medici di medicina interna, n°2 chirurghi);

-      il servizio di Cardiologia;

-      e comunque l'assegnazione di tutto il personale previsto in Pianta Organica relativo al Presidio di Scicli;

-      la dotazione della strumentazione necessaria al funzionamento di quanto sopra.

Il Consiglio comunale da' mandato al presidente del Consiglio di convocare una riunione dei capigruppo per programmare le iniziative necessarie a salvaguardia del presidio ospedaliero Busacca di Scicli e di coinvolgere i parlamentari iblei, i partiti, le associazioni, le organizzazioni sindacali.

Di inviare il presente Ordine del Giorno al Direttore Generale Asp, al Presidente della regione, all'Assessore Regionale alla Sanità, ai parlamentari iblei, per impegnarli, ognuno per la propria competenza a sostenere quanto deliberato.

Al Presidente del Consiglio e al Sindaco di vigilare e di relazionare periodicamente al Consiglio Comunale sulle attività intraprese e sullo stato di attuazione del Piano di Rilancio del Busacca”. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif