Benessere Detox

Dieta dopo le feste, il segreto è in Kiwi e arance

Come rimettere in moto il metabolismo

Dieta dopo le feste, il segreto è in Kiwi e arance

Dieta detox dopo le feste, il segreto è nella frutta, e in particolare nel mix detossificante di kiwi e arance. Per recuperare forma fisica occorre puntare sulla semplicità: frutta, verdura, tisane detox, latte e cannella. 

Quali sono i cibi detox?

I cibi detox sono quelli ricchi di acqua, fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti, quindi verdure e frutta, in primis.

Quali sono i cibi intossicanti?

I cibi intossicanti, avvelenano l’organismo, sono quelli che contengono proteine animali, grassi cattivi e colesterolo. Ovvero, gli alimenti da fast food, come hamburger, patatine fritte, hot dog, salse etc., prodotti processati e confezionati, caffè, alcolici.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602669922-3-toys-in.jpg

La dieta dei due giorni

Bastano due giorni di dieta a base di sola frutta, agrumi, e pompelmo in particolare. Se ne può mangiare un chilo e mezzo al giorno scegliendo tra i diversi tipi: arance, mandarini, mele, kiwi. E poi bisogna bere molto per rimettere in moto il metabolismo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1603719708-3-crai.jpg

E' un regime diuretico, che permette di liberarsi delle scorie, rimettendo in ordine l'organismo. Le alternative sono le verdure lesse, per due giorni senza altre aggiunte, a pranzo e a cena, con piatti generosi, soprattutto se si tratta di cicoria, utilissima per drenare e nutrire i batteri buoni dell'intestino, grazie alla presenza di inulina.

Funziona molto bene anche il mix frutta a colazione e verdura (con o senza frutta) a pranzo e a cena. Basta una tisana fatta con gli scarti del carciofo, le foglie esterne e il gambo. Si prepara bollendo 40 grammi di questi scarti in mezzo litro d'acqua. Il liquido che ne risulta è piacevole e fresco. E una volta bevuto, permette al fegato di produrre più bile che si svuota completamente nell'intestino. Questa pozione ha la capacità di abbassare rapidamente il colesterolo cattivo. 

Una bevanda molto utile, capace di contrastare gli effetti dell'eccesso di zucchero, si prepara facendo bollire per 10 o 20 secondi 10 grammi di cannella e 5 chiodi di garofano in una tazza di latte: con una tazza al mattino e una al pomeriggio la glicemia si abbassa notevolmente ed è una bevanda molto gradevole.

Mentre una tisana diuretica e blandamente dimagrante si prepara facendo bollire bucce d'arancia e limone in acqua, lasciandole poi riposare alcuni minuti. Importante utilizzare arance di cui si può mangiare la buccia. Sull'etichetta deve essere riportato "buccia edibile". Infine, una tisana in grado di calmare lo stomaco e l'intestino, messi a dura prova dalle abbuffate, è la malva. Si tratta di un buon antinfiammatorio naturale che non ha controindicazioni. È utile anche per le lesioni della bocca e per le infiammazioni della gola e della faringe. 


© Riproduzione riservata