Benessere Detox

La dieta dopo le feste per dimagrire

Una dieta detox e snellente

Il momento in cui si sale sulla bilancia dopo i pasti trascorse le feste natalizie è critico per tutti. E questo è il primo dato di fatto. La buona notizia che riguarda ancora una volta la maggior parte di noi, è che basta mettere in conto una dieta dimagrante ben congegnata, da seguire per qualche giorno, per recuperare la forma fisica, drenando la ritenzione idrica data da sedentarietà ed eccesso di sale, sciogliendo i rotolini sull'addome dati da (molti) dolci e (molto) alcol. Esiste una dieta da attuare dopo le feste che consiste nel prediligere alcuni alimenti in grado di disintossicare l’organismo eliminando le scorie che causa infiammazioni interni, gonfiore e spossatezza.

Come sempre quando si parla di nutrizione e dimagrimento, vi consigliamo il no al fai da te e alle diete copia e incolla da Internet. Meglio sempre affidarsi a dei veri professionisti, per ottenere risultati ottimali senza fare danni e dimagrire in maniera corretta.

Una dieta detox e snellente è quello che ci vuole per dimagrire e perdere peso dopo le feste e le abbuffate natalizie. E, attenzione, non solo per eliminare i chili extra che tanto ci infastidiscono, ma soprattutto per disintossicare gli organi interni, a partire da fegato, reni e intestino, che escono dai pasti delle feste sovraccaricati e indeboliti, necessitando di un aiuto".

Come fare per dimagrire dopo le feste?

Sfruttando le proprietà detox di frutta e verdura di stagione e, idealmente, di provenienza biologica. E bandendo da tavola zuccheri e dolcificanti, alcolici, latticini, sale, grassi saturi e idrogenati, oltre a cibi confezionati.

DAI 2 ai 5 chili. Sono quelli che in media si prendono durante le "maratone" alimentari delle feste di Natale che dalla Vigilia all’Epifania ci inducono in tentazioni a cui è spesso difficile resistere. E, infatti, un classico della fine di questo periodo e dei buoni propositi dell’anno nuovo è quello di mettersi a dieta per perdere i chili accumulati durante le feste appena trascorse. Tante le proposte che arrivano dal web con regimi alimentari a volte molto drastici che promettono di farci perdere peso velocemente.

Come dimagrire dopo le feste? Quindici giorni di dieta detox senza carboidrati

Come perdere i chili presi durante le feste?

In persone senza problemi di salute, possono bastare 15 giorni di dieta e di disintossicazione:

Una dieta detox mirata in cui per “Due settimane in cui mangiare solo carne, pesce, insalata e poca frutta eliminando pane e pasta consentono di sgonfiarsi e depurarsi perdendo fino a tre chili. Ma questo regime dietetico deve servire a stabilire uno schema alimentare sostenibile nel lungo periodo. Possiamo mangiare tutto, ma l’unico modo per stare in forma è tagliare le porzioni ammettendo tutti gli alimenti e aumentando l’attività fisica che non vuol dire necessariamente andare in palestra ma avere uno stile di vita attivo”.

Un piano dietetico da 1500 calorie per perdere peso

E per far capire come sia possibile dimagrire mangiando tutti gli alimenti senza esclusioni, nella Linea guida n. 9 dedicata proprio al tema delle diete, gli esperti del Crea propongono un piano dietetico da 1500 calorie. E' chiaro che quando si parla di calorie va sempre chisto consiglio a uno specialista, perché la quantità di calorie necessarie varia da persona a persona. Un adolescente avrà necessità diverse da un adulto. E una persona molto alta avrà bisogno invece di più calorie rispetto a una persona bassa. Per esempio, la pasta, il riso e gli altri cereali si possono mangiare una volta al giorno così come sono ammessi 50 grammi di pane mentre i prodotti da forno dolci come croissant, ciambellone o crostata sono ammessi solo una volta a settimana in quantità piccolissime così come i cereali per la prima colazione. La carne (sia rossa che bianca) è ammessa solo una volta a settimana mentre il pesce si può mangiare due volte. Per quanto riguarda frutta e verdura, gli esperti del Crea suggeriscono una porzione di frutta fresca da 150 grammi due volte al giorno e 250 grammi di verdure fresche per due volte e mezza ogni giorno. Ecco nel dettaglio lo schema da 1500 chilocalorie.

Il menu da 1500 chilocalorie per dimagrire dopo le feste.

Ecco nel dettaglio lo schema da 1500 chilocalorie da seguire.

Cereale e derivati:

Pane (porzione standard: 50 g): 2 porzioni e ½ al giorno

Pasta, riso, mais, farro, orzo, ecc. (porzione standard: 80 g): 1 porzione al giorno

Sostituti del pane: fette biscottate, cracker, grissini, ecc. (porzione standard: 30 g): 1 porzione a settimana

Prodotti da forno: brioche, croissant, cornetti, ciambellone, crostata, biscotti, ecc. (porzione standard: 30-50 g): 1/2 porzione a settimana

Cereali per la prima colazione (porzione standard: 30 g): 1/2 porzione a settimana

Patate (porzione standard: 200 g): 1 porzione a settimana

Frutta e verdura

Frutta fresca (porzione standard:150 g): 2 porzioni al giorno

Verdura fresca (porzione standard:200 g): 2 porzioni e ½ al giorno

Insalate a foglia (porzione standard:200 g): 2 porzioni e ½ al giorno

Carne, pesce e uova

Carne rossa e bianca (porzione standard: 100 g): 1 porzione a settimana

Pesce (porzione standard: 150 g): 2 porzioni a settimana

Uova (porzione standard: 50 g): 2 porzioni a settimana

Legumi

Legumi freschi, surgelati, ammollati o in scatola (porzione standard: 150 g): 3 porzioni a settimana

Latte e derivati

Latte e yogurt (porzione standard: 125 ml): 2 porzioni al giorno

Formaggi fino al 25% di grassi: ricotta, mozzarella, stracchino, provola, ecc. (porzione standard: 100 g): 2 porzioni a settimana

Formaggio con più del 25% di grassi: gorgonzola, caciotta, groviera, parmigiano, caprini, pecorini, ecc. (porzione standard: 50 g): 2 porzioni a settimana

Oli e grassi

Olio d’oliva e oli vegetali (porzione standard: 10 ml): 2 porzioni al giorno

Burro (porzione standard: 10 g): 2 porzioni al giorno

Acqua (porzione standard: 200 ml): almeno 6 porzioni al giorno.

Aggiungete alla dieta sempre 8 bicchieri di acqua al giorno.


© Riproduzione riservata