Economia Luoghi di lavoro

Tutela dei lavoratori nei supermercati Crai

Nel momento di difficoltà

Modica - “Il difficile periodo che tutti noi stiamo attraversando e che ci sta mettendo duramente alla prova, ci impone grande senso di responsabilità e grande collaborazione”. E’ quanto sostiene l’amministratore delegato di Crai Gruppo Radenza, Danilo Radenza che evidenzia come ognuno di noi sia chiamato a fare la propria parte nella consapevolezza che il proprio atteggiamento incide sulla pronta risoluzione di un dramma che ormai ha dimensioni mondiali.

“Noi che operiamo nella realtà dei supermercati, afferma Danilo Radenza, siamo ancor di più chiamati a svolgere un servizio pubblico essenziale e a svolgerlo con grande perizia ed attenzione per la salvaguardia della nostra salute e di quella dei nostri clienti tutti. In questo contesto siamo stati sin da subito attenti ad ogni dettaglio provvedendo ad una costante sanificazione di tutti gli ambienti esterni ed interni dei nostri punti vendita ed adottando tutte le altre misure atte a contenere ogni possibile forma di contagio. Abbiamo provveduto per tutti i nostri dipendenti all’attivazione immediata di una polizza assicurativa per la tutela dei rischi da Coronavirus COVID-19. Oltre a questi accorgimenti basilari, abbiamo sempre garantito e lo faremo senza alcuna interruzione, la costante fornitura di tutti i beni di generi alimentari e soprattutto il contenimento dei prezzi, scongiurando ogni atteggiamento speculativo su ogni tipo di prodotto. Abbiamo inoltre aumentato la frequenza del volantino, portandolo da 10 a 7 giorni in modo da garantire sempre migliori offerte e prezzi sempre più convenienti in piena linea con la politica dei prezzi che il gruppo Radenza pratica da sempre e che ha rappresentato la chiave di successo dell’intero gruppo. Con una apposita nota, al fine di scongiurare anche tra i nostri affiliati ogni forma di possibile speculazione sui prezzi dei prodotti applicando aumenti non giustificati abbiamo invitato tutti, soprattutto in questo periodo, ad aderire alle campagne promozionali come da regolare programma e pubblicizzate nei diversi canali di comunicazione, continuando in questo modo a garantire ai nostri consumatori la convenienza di sempre. Si tratta di un momento particolarmente delicato, conclude Danilo Radenza, che dovrà essere affrontato con grande senso di responsabilità da parte di tutti noi. Come CEDI ci impegniamo continuamente ad ottenere e condividere le migliori condizioni commerciali per offrire a tutti i nostri clienti il miglior servizio possibile. Abbiamo affidato a tutti i punti vendita il compito di trasferire i nostri valori che soprattutto in piena emergenza CORONAVIRUS, sono quelli della condivisione e della solidarietà”.


© Riproduzione riservata