Benessere Dinner cancelling

Dimagrire con la dieta del digiuno serale

Lo schema settimanale

La dieta del digiuno serale è un regime alimentare molto particolare che ci consente di dimagrire in poco tempo e di dormire meglio. Premesso che prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta servono due cose, una grossa motivazione e la costanza, detto ciò scopriamo insieme cosa è la dieta del digiuno serale.

La dieta del digiuno serale è uno degli ultimi esperimenti in fatto di regimi ipocalorici che consentono di perdere qualche chilo in tempi piuttosto brevi. Come tutte le diete poco equilibrate, anche questa non può essere protratta per un periodo lungo, poichè richiede grandi sacrifici. Ma che seguita in maniera corretta darà i suoi frutti, promette di fare perdere 3 kg in pochi giorni. C’è una cosa che accomuna tutte le diete: la leggerezza della cena. Ma ce n’è una che si spinge decisamente oltre, e che la cena proprio non la prevede: è la dieta del digiuno di sera.

Scopriamo insieme quale è lo schema settimanale da seguire e i benefici dimagranti per il nostro organismo.

Che cos’è la dieta del digiuno serale?

La regola? Dopo le 17, nessun cibo solido è ammesso: in questo modo si perdono fino a 3 chili in 15 giorni e si fatica meno a prendere sonno. La dieta del digiuno serale è un regime alimentare molto diverso rispetto ai soliti in quanto bisogna eliminare i cibi solidi dopo un certo orario della giornata, ma promette di far perdere circa 3 kg in poco tempo e inoltre ha effetti positivi anche sulla qualità del sonno.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1590428569-3-di-raimondo-mercedes.gif

Un regime alimentare rigido e restrittivo, il periodo consigliato è di soltanto per due settimane. Si caratterizza per il consumo dei classici pasti: dalla colazione alla merenda, ma dalle ore 17 bisogna consumare soltanto tisane. Solitamente per dimagrire bisogna consumare una cena leggera in modo da poter riposare e dormire un sonno rilassante durante la notte. Con questo tipo di dieta, la cena è molto, fin troppo leggera. Si tratta dunque di un regime ipocalorico, che evita di ingerire troppe calorie nel momento della giornata in cui si brucia di meno, e si dovrebbe quindi mangiare di meno.

Come funziona la dieta del digiuno serale?

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1591300806-3-crai.gif

Fatte le dovute premesse, iniziamo spiegando che questo tipo di regime ipocalorico prevede l’assunzione di cibi solidi soltanto in una certa fascia oraria. Dopo le ore 17 non sarebbe più consentito mangiare, ma soltanto consumare bevande quali the, tisane ed infusi. Si tratta di una dieta ipocalorica e la cena è il pasto della giornata in cui si bruciano meno calorie possibili. Per questa ragione, bisogna mangiare alimenti semplici e non troppo elaborati. Eliminare i cibi solidi subito dopo le 17 permette di perdere peso molto più rapidamente, di sgonfiarsi e anche di fare sonni migliori.

Dieta del digiuno serale, segui lo schema settimanale:

Si tratta di un regime alimentare che consigliamo di seguire in questo modo se si vogliono ottenere ottimi risultati. La colazione deve essere a base di vitamine, quindi si consiglia di consumare della frutta fresca, del latte scremato o dello yogurt magro insieme a un cucchiaino di miele. A metà mattino lo spuntino è un panino integrale con del formaggio spalmabile o delle noci oppure del pollo arrosto con della lattuga.

Per chi invece preferisce il dolce a metà mattino, può optare per dello yogurt magro con del muesli. Per la merenda, consigliamo del frullato a base di latte o yogurt e una banana. Meglio evitare alimenti troppo confezionati e zuccherati, come le merendine. Solitamente si tende a saltare i pasti arrivando alla cena affamati e quindi mangiando quanto più è possibile. Con questa dieta del digiuno serale purtroppo non è possibile, perché dopo le 17 bisogna eliminare del tutto i cibi solidi. Al posto di questi alimenti, a cena bisogna consumare un pasto leggero e per questo le tisane di qualunque tipo sono sicuramente l’ideale. Le tisane al carcadè, ai frutti rossi e al tiglio aiutano a depurarsi e allo stesso tempo anche a conciliare il sonno. Il pranzo deve essere molto nutriente e quindi bisogna che sia sostanzioso in modo da rimanere a digiuno fino alla colazione del giorno seguente.

Per questa ragione, a pranzo potete consumare del tacchino alla piastra con delle verdure grigliate e una mela o a scelta anche della pasta al pomodoro con della lattuga e un frutto. Si consiglia di puntare su piatti che siano nutrienti e vi aiutino a saziarvi nel migliore modo possibile dal momento che fino al giorno dopo non è possibile consumare alimenti solidi. Dopo le 17 l’alimentazione sarà soltanto liquida, come anticipato. Ecco alcune ricette da poter sperimentare: – 5 infusi brucia grassi; – Tisane dimagranti; – Tisana contro la fame nervosa

Il miglior integratore da abbinare alla dieta

Per ottenere risultati ancora più gratificanti ed eliminare così i chili di troppo, alla dieta del digiuno serale potete associare un prodotto come Piperina e Curcuma Plus. Si tratta di un integratore a base d’ingredienti naturali che aiuta a ridurre il peso, l’adipe e i centimetri di troppo, oltre ad attivare il metabolismo. Un prodotto dai tantissimi benefici: Brucia le calorie in eccesso ripristinando i tessuti allo stato originale; Attiva il metabolismo e permette di arrestare le cellule adipose; Riduce il senso di fame e quindi vi permette di essere sazi senza arrivare troppo affamati a pranzo o cena; Depura l’intestino, il fegato e i reni, oltre ad aiutare a mantenere la forma a lungo.

Piperina e curcuma plus, grazie ai suoi benefici e ingredienti naturali sta ottenendo successo e consensi da parte di consumatori ed esperti.

Inoltre a differenza degli altri integratori simili presenti sul mercato, supporta un dimagrimento sano e costante, senza controindicazioni. Ribadiamo che l’ideale per chiunque voglia dimagrire in modo sano è innanzitutto programmare la durata del percorso di perdita di peso commisurandola alla quantità di chili da eliminare. Premesso che questo implica una forte motivazione e tanta buona volontà, è chiaro che il metodo ideale per affrontare un percorso di dimagrimento è quello di affidarsi ad uno specialista.