Benessere Farmaci dimagranti

La metformina per dimagrire

La metformina riduce i livelli di glicemia nel sangue e ha effetti dimagranti

Vi siete mai chiesti cosa siamo disposti a fare pur di restare magri o di perdere peso? E fino a che punto gli italiani sono disposti a rischiare pur di avere una silhouette perfetta in vista della prova bikini? In Italia da qualche tempo si sta diffondendo una nuova moda: l'utilizzo di un farmaco, la metformina, per dimagrire.

Cos'è la Metformina? Si tratta di un farmaco utilizzato principalmente per trattare patologie come il diabete mellito o il diabete di tipo II, grazie alla sua capacità di controllare la glicemia dopo i pasti. Tuttavia questo farmaco, sempre più spesso, è utilizzato anche nel campo dell'estetica per facilitare il dimagrimento ed anche per prevenire l’invecchiamento. Il problema però è che questo farmaco, la metformina, è un farmaco usato per il trattamento del diabete di tipo 2 che riduce l'appetito e favorisce la perdita di peso agendo su una molecola del fegato. Questo farmaco ipoglicemizzante largamente impiegato nel trattamento del diabete, oltre a ridurre i livelli ematici di glucosio può anche aiutare le persone che perdono peso a mantenerlo sotto controllo, secondo i risultati di uno studio di follow-up a lungo termine appena pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine. Questa scoperta è stata resa nota sulla rivista Nature Metabolism dagli esperti della McMaster University in Canada. La metformina sembra avere effetti multipli: difende dal cancro, da disturbi cognitivi, invecchiamento e molto altro. In questo studio però per la prima volta si vede che il farmaco agisce su una proteina del fegato (GDF15) e che, bloccando questa proteina, favorisce la riduzione dell'assunzione di cibo e la perdita di peso, anche se in piccola misura. A conferma di ciò i ricercatori hanno dimostrato che mettendo 'KO' il gene per la proteina GDF15 in animali, la metformina smette di indurre effetti dimagranti e riduzione dell'appetito. In particolare, tra i pazienti dello studio DPP (Diabetes Prevention Program), randomizzati a metformina, stile di vita intensivo o placebo e che hanno perso almeno il 5% del loro peso iniziale dopo 1 anno di trattamento, quelli nel gruppo metformina che hanno continuato ad assumere il farmaco nello studio di follow-up DPPOS (Diabetes Prevention Programme Outcomes Study) sono riusciti meglio degli altri a non riacquisirlo.

Perché la metformina fa dimagrire? La metformina è un farmaco usato per il trattamento del diabete di tipo 2 come vi abbiamo già anticipato e appartiene ad una categoria di farmaci chiamati biguanidi, deriva dalla lavorazione di un’erba sempreverde che cresce nelle zone temperate dell'Europa meridionale e dell'Africa occidentale. Già nel medioevo veniva utilizzata per contenere la minzione nelle persone anziane. All’epoca non si sapeva ma l’eccessiva minzione è uno dei sintomi del diabete mellito.

Qual è l'effetto della metformina per dimagrire? La metformina riduce i livelli di glicemia nel sangue. Quindi il pancreas – riscontrando nel sangue meno zuccheri – invece di secernere insulina, secerne un altro ormone. Il glucagone che ordina, al fegato, di usare il glucosio lì dove è stato immagazzinato. E quindi anche nelle cellule adipose. Se la glicemia sale, per effetto di un pasto ricco di carboidrati lavorati (come la pasta di grano bianco, per esempio), il pancreas secerne insulina. Questa ordina al fegato di immagazzinare il glucosio. Nei tessuti muscolari e nel fegato stesso. Con l'azione della metformina il fegato non immagazzina più gli zuccheri in eccesso, determinando una perdita di peso effettiva.

Metformina per il controllo del peso. Un altro modo di utilizzo della Metformina riguarda, invece, l'aspetto del dimagrimento e del controllo del peso. Ovviamente, prima di sottoporsi ad una terapia con farmaci, è opportuno e consigliato sempre ascoltare il parere del medico. Infine, ci sentiamo di sottolineare quanto un regime alimentare salutare (ad esempio: dieta senza carboidrati, dieta plank per dimagrire 10 kg in poche settimane o diete in menopausa), abbinato ad attività fisica, sia essenzialmente la scelta migliore e più veloce. Inoltre, prima di addentrarci nelle tematiche della Metformina per dimagrire, è importante sapere che il farmaco ha determinato una MODESTA riduzione del peso corporeo in:
pazienti con diabete tipo 2
pazienti affette da sindrome dell'ovaio policistico
soggetti sovrappeso e obesi con valori di glicemia nella norma.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1593582750-3-despar.gif

Ovviamente, prima di procedere con l'acquisto, consigliamo di consultare un medico – specie se per questioni di dimagrimento – dal momento che si tratta pur sempre di un farmaco che presenta alcune controindicazioni ed effetti collaterali.