Giudiziaria Palermo

Tedesca violentata, individuato lo stupratore: 3 casi in due settimane

L’ultimo balordo è un giovane del capoluogo, a cui la polizia sta dando la caccia da giorni

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/04-08-2022/tedesca-violentata-individuato-lo-stupratore-3-casi-in-due-settimane-500.jpg Tedesca violentata, individuato lo stupratore: 3 casi in due settimane

 Palermo - «Sono stata stuprata». Il volto tumefatto, lividi su braccia e gambe, la voce rotta dal pianto. Si è presentata così in pronto soccorso una 25enne tedesca che si trova a Palermo per motivi di studio. L'aggressione, la terza in Sicilia ai danni di straniere nel giro di un paio di settimane, è avvenuta venerdì scorso ma la notizia è trapelata solo due giorni fa, dopo che la sezione reati sessuali della Squadra mobile – grazie alle immagini di una telecamera di videosorveglianza e all’identikit fornito dalla vittima - è riuscita a individuare il violentatore, a cui sta dando però ancora la caccia. Si tratta di un palermitano che ha tentato un primo approccio con la ragazza mentre questa, di sera, stava rientrando a casa in via Polara, nella zona del tribunale, in pieno centro cittadino.

Al rifiuto della donna, è scattata repentina l'aggressione: solo le urla disperate della giovane sono riuscite a mettere in fuga il criminale. A fine luglio una turista finlandese di 27 anni in vacanza a Erice è stata abusata sessualmente da 4 ragazzi di Ribera, conosciuti la sera stessa dello stupro in un ristorante. La serata era iniziata con le amiche con cui la giovane aveva preso in affitto un appartamento, ma dopo cena la 27enne ha deciso di restare fuori un altro po' mentre le amiche hanno fatto rientro nel loro alloggio: la violenza è avvenuta nella casa vacanze in cui soggiornavano i 4 agrigentini. Qualche giorno dopo è toccato a una 25enne spagnola, in vacanza a Filicudi con le sorelle, essere stuprata all'esterno di un pub da un gambiano 21enne, pregiudicato, anche lui conosciuto la sera stessa della violenza.  


© Riproduzione riservata