Attualità Ragusa

FestiWall, a lavoro Agostino Iacurci e SatOne

Via Anfuso e via Berlinguer

Ragusa - La pioggia non ha fermato la chiamata alle arti di Ragusa. Dopo un primo approccio degli artisti con i "loro" muri avvenuto nella giornata di lunedì, ha avuto finalmente inizio oggi 6 settembre la seconda edizione di Ragusa FestiWall. A inaugurare le prime due grandi pareti sono stati Agostino Iacurci, l'unico italiano del gruppo, già all'opera in via Anfuso, e il tedesco SatOne, cui spetta l'onore e l'onere di cambiare il volto del quartier generale della manifestazione, sito in via Berlinguer.

 

L'arrivo degli altri tre artisti, Hyuro, Fintan Magee e Evoca 1, è atteso nei prossimi giorni. 
Intanto Antonio Sortino e Vincenzo Cascone, le due anime dell'associazione Pandora che organizza l'evento, si prodigano nell'allestimento degli eventi che daranno vita al quartier generale stesso. Nel grande edificio, infatti, saranno esposte a partire da domani 7 settembre la mostra #bonajutostyle, realizzata dalla antica dolceria Bonajuto per presentare il nuovo packaging curato dall'artista Angelo Ruta, e l'installazione esclusiva curata da Moak.

 

Il quartier generale ospiterà inoltre la mostra "La scelta errata", realizzata in esclusiva per FestiWall dall'artista milanese Johnny Cobalto, e le due Collettive "Lava" e "Varianti", realizzate dal collettivo Ritmo di Catania.

Il lavoro di Johnny Cobalto come protagonista principale i sette vizi capitali: "un comportamento abitudinario che si manifesta nell'individuo come un agire normalmente ripetitivo e coattivo, considerato dal contesto sociale moralmente riprovevole e/o fisicamente nocivo, per sé e/o per gli altri". A FestiWall il vizio sarà declinato in 10 opere originali nate dalla personalissima visione artistica di Johnny Cobalto. Il vernissage della mostra sarà il 12 Settembre 2016 con il dj set di Funky Gramigna

La seconda mostra di FestiWall è una rassegna dedicata all'arte urbana curata da Ritmo, spazio culturale indipendente di Catania. Dal 6 al 25 Settembre, all’interno del Quartier Generale, sarà possibile ammirare due progetti curati dall’associazione catanese negli ultimi anni, “Varianti” di Eltono e MOMO e “Lava” di 108. Sarà presente inoltre una sezione dedicata alla presentazione dello spazio e delle sue attività, con video, serigrafie, libri e vari estratti dagli archivi di Ritmo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1519199614-3-pura-follia.jpg